come insegnare le 2 lingue ai neonati

Si parla solo dello studio della lingua polacca.
Le scuole di lingua verranno immediatamente bannate.
Messaggio
Autore
Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

come insegnare le 2 lingue ai neonati

#1 Messaggio da CuoreSportivo » martedì 19 giugno 2007, 19:18

ImmagineImmagine


Apro anche questo topic (sotto consulta del nostro grande capo GreenhouseImmagine) Per analizzare un problema, di non poca importanza...

L'insegnamento delle due lingue ai neonati... Immagine

I medici, fanno confusione, e ci sono diverse opinioni tra di loro...

C'è chi dice che sia meglio insegnargli subito sia il polacco, sia l'italiano, ma in questo caso si va col rischio che il bambino crescendo si confonda "mescolando" le due lingue...

C'è chi dice che sia meglio insegnare prima la "madrelingua" e poi il polacco...
Ma così (come è successo con me...), il bambino, una volta cresciuto un pò rifiuta categoricamente di insegnarsi la lingua...

E poi quando cresce, ne paga le conseguenze dovendosi studiare il polacco nei ritagli di tempo... (è il caso mio)...

Voi come la pensate???

Avatar utente
magda
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 134
Iscritto il: domenica 10 giugno 2007, 18:54

#2 Messaggio da magda » mercoledì 20 giugno 2007, 11:21

io lo vedo cosi: madre polacca parla con il suo bimbo in polacco, padre in italiano ( o padre in polacco, madre in italiano, dipende no? :) )
cosi da piccolo sa l'accento polacco e italiano. Il bimbo ( sono cose che ho studiato all'universita', durante lezioni di psicologia) fino a 5anni facilmente ascolta e studia varie lingue. Ogni lingua come se fosse la sua madrelingua, poi e' sempre piu' difficile studiare.
io penso cosi e faro' cosi:)
*** "la madre degli imbecilli è sempre incinta" ***
*** kiście się we własnym sosie ***

Prof. Małgośka, che cosa facciamo stasera?

Avatar utente
giogio
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant
Messaggi: 9
Iscritto il: venerdì 4 maggio 2007, 15:50

je,zik

#3 Messaggio da giogio » mercoledì 20 giugno 2007, 11:57

Brava Magda,
tu si che hai le idee chiare :!:
Anch'io se avrò la fortunissima di avere polska zona farò come te
Czes,c'
Giovanni
Giovanni

Avatar utente
Andre
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 916
Iscritto il: sabato 26 maggio 2007, 21:49

#4 Messaggio da Andre » mercoledì 20 giugno 2007, 13:10

Magda hai perfettamente ragione :!:
Anche io farò così :wink: 8) :lol: Chissà perchè :roll:
:lol:

Secondo me è la cosa più giusta, perchè se i genitori parlano una sola lingua i bimbi imparano solo quella e dopo è piuttosto difficoltoso insegnare anche l'altra, per non dire impossibile :?
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.
Jeśli jesteś nowy/a, najpierw przeczytaj regulamin i netykietę.

Avatar utente
Kalimera
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 207
Iscritto il: domenica 22 aprile 2007, 16:22

#5 Messaggio da Kalimera » mercoledì 20 giugno 2007, 18:30

Anch'io ho sentito l'opinione, che la soluzione di cui ha scritto Magda e migliore.
Conosco un bimbo italo-polacco: madre -polacca e padre - italiano, che ha quasi 4 anni e non parla cosi bene come i suoi coetanei. Il bimbo capisce sia italiano sia polacco ma risponde in lingua tutta sua :) molto vicina all'italiano. Il dottore ha detto che questo problema non deve essere legato al fatto che il bimbo è bilingue (la madre parlava con lui sempre in polacco), comunque per evitare la confusione linguistica adesso tutti parlano con bimbo in italiano (come ha chiesto il pediatra)

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

#6 Messaggio da CuoreSportivo » mercoledì 20 giugno 2007, 21:01

Immagine L'UNICO SFORTUNATO SONO STATO IO Immagine Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#7 Messaggio da Greenhouse » venerdì 22 giugno 2007, 19:43

Hai tempo per recuperare :)
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

#8 Messaggio da CuoreSportivo » venerdì 22 giugno 2007, 21:08

Grazie per la solidarietà...Immagine
Immagine

Immagine Immagine

Avatar utente
Nanninella
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 117
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:13

#9 Messaggio da Nanninella » domenica 24 giugno 2007, 23:35

Una regola da seguire con tutti i bambini bilingui è "una persona-una lingua", cioè i genitori non dovrebbero mischiare le lingue parlando al bambino. Un'altra osservazione che emerge dagli studi sul bilinguismo: i genitori non dovrebbero perdere pazienza quando il bimbo gli si rivolge non nella loro lingua (il polacco o l'italiano) e...se sono in grado.. dovrebbero rispondrergli nella lingua in cui ha iniziato la comunicazione il bambino. A volte i bambini bilingui si rifiutano di parlare una delle lingue, ma di solito è temporaneo, basta essere coerenti nelle scelte linguistiche.
Alcuni punti mi sembrano contradittori, lo ammetto, ma anche la vita a volte ci pone davanti alle situazioni imprevedibili, cerchiamo quindi di capire gli studiosi. Ne potrò dire di più quando avrò fatto la mia esperienza :D

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

#10 Messaggio da CuoreSportivo » lunedì 25 giugno 2007, 17:07

Quindi, in linea di massima siamo tutti daccordo al 100% del fatto che si debba insegnare entrambe le lingue fin da piccolo, evitando gli errori che ha descritto Nanninella...

Altre persone con cui ne ho parlato, affermano lo stesso...

(come mai quel dannato dottore consigliò a mia madre di insegnarmi la lingua solo dopo aver imparato l'italiano...)
Immagine

Immagine Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti