Italiani in Polonia

Messaggio
Autore
Avatar utente
sasa
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 159
Iscritto il: martedì 12 giugno 2007, 9:43

Re: Italiani in Polonia

#21 Messaggio da sasa » lunedì 24 marzo 2008, 10:09

Settantatre sarai la benvenuta
Ho smarrito il mio Angelo............

Avatar utente
tesfa
Apprendista italo-polacco
Apprendista italo-polacco
Messaggi: 45
Iscritto il: giovedì 29 novembre 2007, 21:53

Re: Italiani in Polonia

#22 Messaggio da tesfa » lunedì 24 marzo 2008, 21:11

Ehh si...che sogno vivere senza tutto il trambusto di Milano!!

Grande ammirazione!!

Avatar utente
sasa
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 159
Iscritto il: martedì 12 giugno 2007, 9:43

Re: Italiani in Polonia

#23 Messaggio da sasa » martedì 1 aprile 2008, 20:22

Ciao a tutti gli amici del forum qui tutto bene anzi benissimo , in questi giorni sono molto impegnato con il negozio di porte e finestre pochi giorni ed apriremo siamo contetissimi , invece per il laboratorio di caramelle penso che entro questo mese riusciamo finalmente ad aprirlo ::ok:: tanquilli che non vi abbandonerò mai. Pa Pa :) :)
Ho smarrito il mio Angelo............

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

Re: Italiani in Polonia

#24 Messaggio da Greenhouse » lunedì 7 aprile 2008, 15:34

Credo di poter già tirare le prime somme dopo un mese e mezzo qui in Polonia.

Lingua: tutti i miei amici notano un miglioramento della lingua, cosa che io obiettivamente non noto un granchè, però sicuramente avere un impatto quotidiano con la lingua mi aiuta.
Ad esempio, inizialmente avevo grosse difficoltà a parlare in polacco al telefono, ora va piano piano migliorando.
In ogni caso non ho abbandonato l'ascolto della radio e seguo un corso privato di polacco.

Clima: è incredibile, Marzo soprattutto è stato allucinante, ho visto nevicare e, dopo 5 minuti, un sole fortissimo, poi ancora pioggia. Ho già vissuto in paesi più a Nord rispetto l'Italia, ma non avevo mai vissuto con così repentini cambiamenti climatici. Comunque il freddo non mi dispiace e vivo ancora le nevicate come un bambino (capirete, ho visto la neve, per la prima volta, a 18 anni).

Cibo: quando cucino io (mi piace cucinare) ovviamente preparo piatti italiani (so fare solo quelli), ma adoro la cucina polacca (pierogi in primis).
Al supermercato cerco comunque prodotti polacchi, in quanto hanno subito un minor trasporto (e poi sono in Polonia, che diamine). Ammetto una strana sensazione nel vedere prodotti provenienti dalla mia Sicilia.
Giusto per il vino ho una predilezione per quello italiano, anche perchè, a parte il wino grzane, di polacco non ho trovato niente.

Style di vita: vedo più tranquillità, meno frenesia, io stesso ammetto di sentirmi molto più tranquillo, pur vivendo in una città con un elevatissimo tasso di industrializzazione.
Mi piace moltissimo vedere sempre tante persone alle fermate degli autobus, gente che non usa la macchina, in Italia sicuramente non è così, anche perchè qui sono di gran lunga più efficienti.
Bellissimo vedere ancora bambini giocare per strada (qua fuori da casa mia è strapieno), in Italia purtroppo non è più così, le partite a pallone per strada si facevano ai tempi in cui ero bambino io, ora non più.

Lavoro: vedo molta dinamicità, il lavoro c'è, la richiesta non manca, vedo un terreno fertile dove sviluppare delle belle idee. Purtroppo il mio lavoro è molto specifico, comunque come native speaker e insegnante mi sto divertendo e sto conoscendo un sacco di gente interessante. Ritengo però molto pensante l'orario continuo per 8 ore al giorno, credo che la pausa pranzo italiana sia più sana, anche se, dall'altro lato, ti lascia meno tempo a disposizione per le proprie cose.
Bellissimo vedere uffici e banche pieno di gente giovane e di tantissime donne.
Inoltre, fa un certo effetto vedere nelle fabbriche la bandiera di Solidarność.

Persone: straordinarie, mi piace il fatto che, come italiano, sono visto bene. Ogni tanto vengo visto come un extraterrestre perchè parlo polacco, credo comunque che qui in Polonia si abitueranno presto agli stranieri che parlano la loro lingua.

Costi: accessibili, più che in Italia, ma spaventosamente in aumento rispetto a qualche anno fa, le case sono più che raddoppiate, chi ha soldi in euro perde potere d'acquisto.
I costi delle banche sono praticamente nulli.

Curiosità: perchè i polacchi hanno così paura ad attraversare le strisce pedonali? E' un loro diritto passare!!!
Inoltre, per gli italiani "sono giovanissimo" (c'è chi si prende il diritto di darmi del tu in situazioni lavorative solo perchè "sono giovane"), qui in Polonia non vivo questa sensazione.
Ritengo questo sintomatico di una società decisamente più giovane e dinamica, mentre in Italia, conti in proporzione ai tuoi problemi di prostata.

Qualcosa a cui non potrò mai abituarmi? La puzza dei cetrioli e della kapusta kiszona al supermercato e la lontananza dal mare.

Insomma, Witam w Polsce :)
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
deelaylah
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 408
Iscritto il: venerdì 7 dicembre 2007, 15:01

Re: Italiani in Polonia

#25 Messaggio da deelaylah » lunedì 7 aprile 2008, 16:06

Greenhouse ha scritto: Ritengo però molto pensante l'orario continuo per 8 ore al giorno, credo che la pausa pranzo italiana sia più sana, anche se, dall'altro lato, ti lascia meno tempo a disposizione per le proprie cose.
Eh, quante ore passate a maledire gli orari d'ufficio italiani e la pausa pranzo (secondo me completamente inutile) che non mi lasciano tempo durante la settimana... ;)
Greenhouse ha scritto:Curiosità: perchè i polacchi hanno così paura ad attraversare le strisce pedonali? E' un loro diritto passare!!!
Davvero hai notato questa cosa? :roll: A me sembra strano, in Polonia la gente è forse più attenta ad attraversare rispetto all'Italia, ma impaurita?... Comunque devo ammettere che per i primi 3-4 mesi a Roma ero terrorizzata al solo pensiero di dover attraversare la strada, le macchine non si fermavano nemmeno se scendevo sulle strisce (ero abituata che appena mettevo piede sul passaggio pedonale le auto rallentavano), alcune addirittura acceleravano per passare prima di me, ho rischiato la vita più volte... E quindi all'inizio stavo per ore (vabbé, sto esagerando un pochino :wink: ) sul bordo della strada aspettando che qualcuno mi facesse passare. Col tempo ho imparato che se non mi butto sulla strada posso pure montare la tenda sul marciapiede, non c'è niente da fare. :wink:
Greenhouse ha scritto:Inoltre, per gli italiani "sono giovanissimo" (...), qui in Polonia non vivo questa sensazione.
Non so quanti anni hai, Emilio, ma per noi polacchi è davvero divertente sentire definire un uomo da 35enne (o anche oltre 40enne) "ragazzo". A volte ho l'impressione che gli italiani abbiano paura di crescere e di invecchiare. :)
Dee
-----
PRAKTYCZNY PORADNIK DLA POLAKÓW WE WŁOSZECH:

http://www.deeoswajawlochy.blogspot.com


http://www.facebook.com/deeoswajawlochy

Avatar utente
max76
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant
Messaggi: 26
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2008, 9:07

Re: Italiani in Polonia

#26 Messaggio da max76 » lunedì 7 aprile 2008, 16:12

Eugen ha scritto:
faccio il native speaker
Che significa?

Insomma, tra tanti italiani in Polonia, ce ne sarà uno che ha trovato lavoro? Io ancora non ne ho conosciuti... :roll:

Io potrei essere uno di questi....
Sto facendo le ultime valutazione sulla proposta di lavoro che ho ricevuto.
Destinazione: Poznan
Lavoro: Geometra

Avatar utente
myslovitz
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 190
Iscritto il: mercoledì 19 marzo 2008, 11:40

Re: Italiani in Polonia

#27 Messaggio da myslovitz » lunedì 7 aprile 2008, 19:42

Grazie Emilio, continua così che alla fine ci convinci tutti a trasferirci nella fantastica Polonia! E, visti i risultati, sei anche uno stimolo a perfezionare la lingua!
deelaylah ha scritto:Non so quanti anni hai, Emilio, ma per noi polacchi è davvero divertente sentire definire un uomo da 35enne (o anche oltre 40enne) "ragazzo". A volte ho l'impressione che gli italiani abbiano paura di crescere e di invecchiare. :)
Dici bene Deelaylah, è proprio vero. In Italia diciamo tranquillamente ragazzo a un 35enne e anche più, e la mia ragazza ride sempre di questo! C'è una generale sindrome di Peter Pan... Anche io qui in Italia sono visto come una ragazzetto (29 anni, quindi solo 2 meno del nostro Emilio), mentre la mia ragazza e la sua famiglia mi considerano un uomo a tutti gli effetti...

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

Re: Italiani in Polonia

#28 Messaggio da CuoreSportivo » martedì 8 aprile 2008, 8:35

Greenhouse ha scritto: Qualcosa a cui non potrò mai abituarmi? La puzza dei cetrioli e della kapusta kiszona al supermercato
:shock:

...E io che questa puzza la cerco :mrgreen: e mi manca ::ok::
Anzi ti dirò di più, ho finalmente trovato qua al supermercato quei cetrioloni in agrodolce (che però, aimè non sono proprio ugualissimi a quelli "made in Poland"...). Li consumo proprio perchè il sapore, mi ricorda la Polonia...
Stessa cosa riguarda la kapusta kiszona, che però, qua, più di una latta di crauti grezzi non trovi...
Greenhouse ha scritto:e la lontananza dal mare.
... No comment
Immagine

Immagine Immagine

Avatar utente
sasa
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 159
Iscritto il: martedì 12 giugno 2007, 9:43

Re: Italiani in Polonia

#29 Messaggio da sasa » giovedì 10 aprile 2008, 16:32

Ciao a tutti gli amici del forum quì alla grande lunedì abbiamo aperto il negozio a Sanok, ::ok:: siamo strafelici ed io appena ho un po di tempo vi scrivo oggi sono due mesi che ci siamo trasferiti e il mio polacco va sempre piu migliorando anche perchè tra un pò dovrò parlare con i clienti per adesso ci pensa Aga con sua sorella ed un ragazzo che abbiamo assunto per le vendite, vi auguro una buona giornata pa pa ::ok::
Ho smarrito il mio Angelo............

Avatar utente
Aupa
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 154
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 10:06

Re: Italiani in Polonia

#30 Messaggio da Aupa » giovedì 10 aprile 2008, 17:19

sasa ha scritto: lunedì abbiamo aperto il negozio a Sanok
negozio di cosa?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite