Oggi è martedì 21 febbraio 2017, 14:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lwów - Leopoli - L'viv
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2007, 20:58 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18
Messaggi: 1201
Nazionalità: italiana
Direte: ma che cavolo c'entra una citta' dell'Ucraina su un sito dove si parla di Italia e di Polonia?
C'entra invece, perche' Lwów e' una citta' particolare, oltre a essere bellissima, inoltre, avendola visitata 2 giorni fa, merita una menzione, soprattutto per il sentimento polacco che e' ancora molto forte.
Infatti quella che gli italiani chiamano Leopoli, fino alla seconda guerra mondiale, era Polonia a tutti gli effetti, solo grazie all'intelligenza di alcuni e' stata spostata in Ucraina, cacciando via buona parte dei polacchi che sono andati a vivere chi in Slesia, chi a Wrocław.
Comunque la sezione riguarda la mia esperienza di viaggio, eccovela.

Al ritorno da Bieszczady abbiamo deciso, io e Pani Webmaster, di dirigerci verso Przemyśl e poi fino al confine di Medyka per lasciare la macchina e superare il confine a piedi.
Gia' al confine un paesaggio molto triste, con tante signore ucraine a vendere alcool e sigarette (una stecca costa circa 20 hr, quindi circa 10 zł e l'alcool costa meno della carne), dato che in Ucraina costano molto meno, praticamente quell'area e' una zona franca di contrabbando.
Comunque, dopo un'ora di fila per passare a piedi la frontiera, entriamo in Ucraina e prendiamo un autobus affollatissimo diretto verso Lwów.
Arriviamo dopo circa 1 ora alla bellissima stazione centrale, un vero gioiello, e ci mettiamo in marcia verso il centro (Ratusz) con l'obiettivo di raggiungere l'associazione polacco-ucraina per ricevere una stanza.
Da qui un consiglio: se andate a Lwów, e' molto popolare andare a dormire da privati, noi con 20 euro abbiamo dormito 2 notti.
Comunque, gia' la cosa curiosa era che buona parte delle persone di una certa eta' parlavano correttamente il polacco, per cui, per noi, era assolutamente semplice muoverci e destreggiarci nonostante i caratteri cirillici delle indicazioni.
Lo stesso posto dove abbiamo dormito, era presso un signore che parlava correttamente in polacco, che, sentendolo parlare e avendo vissuto la Polonia, l'URSS e l'Ucraina, non si sentiva appartenente a nessuno di questi paesi, si sentiva solo Lwowianky.
Tralasciando i vari posti che abbiamo visitato, tra il bellissimo centro (dov'e' presente una gigantesca statua dedicata ad Adam Mickiewicz), il Wisoki Zamek e Skansen che abbiamo trovato chiuso, merita una particolare nota il Cimitero Łyczakowski.
Il posto e' particolarmente sentito sia dagli ucraini che dai polacchi perche' li' sono sepolti, oltre a scrittori, artisti, molti caduti per la liberta'.
Inoltre, adesso si sta lavorando alacremente per renderlo patrimonio culturale dell'UNESCO, dopo che i sovietici, nel 1971, l'hanno quasi completamente raso al suolo entrandovi con i carroarmati e costruendovi un muro proprio in mezzo.
Presto aggiungero' un po' di foto, accennando a ulteriori dettagli.

_________________
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.
Jeśli jesteś nowy/a, najpierw przeczytaj regulamin i netykietę.


Ultima modifica di Greenhouse il sabato 27 ottobre 2007, 10:50, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 22 agosto 2007, 22:47 
Non connesso
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 agosto 2007, 23:00
Messaggi: 617
Località: Berlin - Syrakuzy
Nazionalità: italiana
We Lwowie bylem w Marcu. Miasto jest przepiekne, moje ulubione miasto na swiecie. Duzo problemow mielismy na granice. Korupcja jest wszedzie, abbiamo pagato per poter passare un po' più rapidamente, altrimenti ci hanno prospettato un tempo di attesa di 15 ore. Poi siamo stati rapinati: un tizio è entrato in macchina e voleva soldi, per fortuna non era armato (almeno non aveva armi in vista), l'aspetto era alquanto minaccioso. Non avendo contante siamo riusciti ad accontentarlo con due bottiglie di vodka. Dopo essersi accorto del fatto che abbiamo pagato una "mancia" al poliziotto si è rivolto a lui, obbligandolo a passare a lui il compenso. Il poliziotto, un giovane sui 20 anni, ha pagato senza discutere, intimorito. A quel punto ho capito che lì al confine è la criminalità che comanda, leggendo su internet ho scoperto che la criminalità organizzata fa affari al confine ucraino-polacco, taglieggiando i viaggiatori e chiedendo il pizzo ai contrabbandieri. L'Ucraina è in una situazione economica catastrofica, non c'è da meravigliarsi se la corruzione dilaga sapendo che i poliziotti hanno uno stipendio medio di 50 euro al mese. Passando il confine dalla Polonia è come fare un viaggio nel passato di 50-100 anni. Strade in pessimo stato, auto antichissime, molte Volga sovietiche degli anni cinquanta, contadini con il cavallo e il carretto, galline che scorazzano sulla strada. In fin dei conti il fascino dell'ucraina e di Lvov sta proprio qui, Lvov con i suoi magnifici palazzi non restaurati e in rovina è un gioiello, non a caso è patrimonio dell'umanità Unesco. In sintesi: visitare l'Ucraina è da consigliare, fate molta attenzione alla vostra sicurezza e ai funzionari corrotti però. Sono curioso di sapere se la situazione migliorerà in vista di EURO 2012...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 agosto 2007, 0:15 
Non connesso
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 agosto 2007, 17:56
Messaggi: 24
Località: Berlin - Polska
confermo, c'ero anch'io...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 agosto 2007, 22:24 
Non connesso
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 agosto 2007, 23:00
Messaggi: 617
Località: Berlin - Syrakuzy
Nazionalità: italiana
To sie zgadza, bylismy razem w tej przygodzie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 30 agosto 2007, 15:25 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18
Messaggi: 1201
Nazionalità: italiana
Quoto quanto detto a proposito del confine (a proposito, era quello di Medyka?) comunque queste zone, un po' dappertutto, solo alquanto squallide, però non ci è successo niente, abbiamo lasciato la macchina in un parcheggio a pagamento (8zl per 2 giorni) e siamo passati a piedi, non so se è stato a causa delle mie dimensioni considerevoli o perchè c'è un trattamento di favore verso i webmasters... :mrgreen: comunque potevate dire che eravate siciliani :wink:
Eppure posso dire che Lwów è estremamente curata, molto pulita e sono in corso parecchi lavori di ristrutturazione, oltre a essere molto giovanile e con tanto movimento, soprattutto nei dintorni del Ratusz.
Abbiamo passeggiato in giro per la città, anche di sera e di mattina presto senza alcun problema nelle periferie, le persone sono state gentilissime, anche perchè hanno una buona opinione verso i polacchi.
In particolare, il Cimitero Łyczakowski è soggetto da anni a un continuo restauro allo scopo di metterlo sotto l'ala protettrice dell'UNESCO: ai tempi dell'URSS non era possibile, non avevano infatti il permesso (e ci credo, l'hanno distrutto loro...) ma adesso ci stanno lavorando alacremente e vi assicuro che è molto toccante, il "sentimento polacco" in quel luogo si accende notevolmente.
Si dice che sia, tra l'altro, uno dei più bei cimiteri al mondo, l'obiettivo è che diventi il più bello in assoluto, a mio avviso ne ha i requisiti.

_________________
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.
Jeśli jesteś nowy/a, najpierw przeczytaj regulamin i netykietę.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 30 agosto 2007, 16:52 
Non connesso
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 agosto 2007, 23:00
Messaggi: 617
Località: Berlin - Syrakuzy
Nazionalità: italiana
Allora, premesso che L'viv è la città più bella che io conosca, che sia curatissima non potrei dirlo. La maggior parte degli antichi edifici di inizio secolo è in rovina o in stato di abbandono, le strade sono piene di buche ed avvallamenti. Questo è ciò che fa la vera bellezza autentica di L'viv. Di notte le strade, anche in centro, sono quasi prive di illuminazione e, come per magia, le auto in sosta spariscono quasi del tutto... dove andranno mai a finire?

Il passo di confine era quello di Medyka dopo essere stati respinti circa 30 km più a Nord (non ricordo il nome).

A L'Viv si respira un'aria strana, è un groviglio di culture: quella russa, quella ucraina, quella austro-ungarica, quella polacca, quella ebraica.

_________________
Zwiedzane kraje / Paesi visitati: A, AL, AND, BIH, CH, CZ, D, DK, E, EST, F, GB, GR, H, HR, I, IRL, LT, LV, M, MA, MNE, MNG, NO, P, PL, PRC, RSM, RUS, S, SCV, SK, SLO, TR, UA, USA.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 13 settembre 2007, 12:42 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18
Messaggi: 1201
Nazionalità: italiana
Visto che tu e jestemwlochem abitate a Berlino, ti copio questo prelevato da Polska.pl, potrebbe interessarvi.

_________________
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.
Jeśli jesteś nowy/a, najpierw przeczytaj regulamin i netykietę.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 13 settembre 2007, 15:18 
Non connesso
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 agosto 2007, 23:00
Messaggi: 617
Località: Berlin - Syrakuzy
Nazionalità: italiana
Dzieki Green, brzmi interesujaco

_________________
Zwiedzane kraje / Paesi visitati: A, AL, AND, BIH, CH, CZ, D, DK, E, EST, F, GB, GR, H, HR, I, IRL, LT, LV, M, MA, MNE, MNG, NO, P, PL, PRC, RSM, RUS, S, SCV, SK, SLO, TR, UA, USA.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lwów - Leopoli - L'viv
MessaggioInviato: lunedì 31 agosto 2009, 23:54 
Non connesso
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant

Iscritto il: lunedì 31 agosto 2009, 22:52
Messaggi: 2
Nazionalità: italiana
:) Racconto molto istruttivo e realistico; chi scrive ha avuto esperienze simili nell'ex DDR prima del 1990: silenzio e miseria erano il comune denominatore. Spiace che ancora oggi vi siano aree soggette ai totalitarismi. Idem per un mio pericoloso e brutto viaggio realizzato per arrivare a Katyn, vicino a Smolensk: insegno storia, la mia curiosità ha portato i miei piedi fino laggiù...Ho trascorso anche una notte in prigione, dicevano che ero una spia dell'occidente :!: :?:
Michel


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lwów - Leopoli - L'viv
MessaggioInviato: martedì 1 settembre 2009, 12:52 
Non connesso
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 agosto 2007, 23:00
Messaggi: 617
Località: Berlin - Syrakuzy
Nazionalità: italiana
Comunque in Ucraina esiste ormai una quasi-democrazia, non è più un regime totalitario, a differenza di Bielorussia e, in parte, Russia. Sarebbe bello tornarci ora a L'vov con la Hryvnia data a 12 a 1 (quando ci sono stato io la davano a 6,60:1!). Mi manca L'vov

_________________
Zwiedzane kraje / Paesi visitati: A, AL, AND, BIH, CH, CZ, D, DK, E, EST, F, GB, GR, H, HR, I, IRL, LT, LV, M, MA, MNE, MNG, NO, P, PL, PRC, RSM, RUS, S, SCV, SK, SLO, TR, UA, USA.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010