italia-polonia on the road

Rispondi
Messaggio
Autore
samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1138
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

italia-polonia on the road

#1 Messaggio da samuele192 » domenica 2 settembre 2007, 17:20

Lascio la mia esperienza del mio unico viaggio in auto da Verona per la Polonia che ho fatto questo anno prima di Pasqua.

Partenza mattina presto,quindi inevitabile coda alla barriera di Mestre e i soliti normali rallentamenti nella tangenziale di Mestre,e quindi avanti verso Tarvisio.

Quindi arrivo in Austria,dove ai bordi dell'autostrada c'era ancora un po' di neve,e quindi Vienna.Arrivati a Vienna prima di entrare in citta' abbiamo preso per Bratislava,e quindi siamo usciti dall'Austostrada facendo strada normale e poi la dogana,e Bratislava,dove abbiamo trovato molto traffico(coda).
Abbiamo pagato la vignetta della Slovacchia,come quella dell'Austria,e devo dire che l'autostrada in Slovacchia e' molto bella(migliore di quella austriaca).
Confine slovacco-ceco e poi confine ceco-polacco e siamo arrivati verso sera in territorio polacco(dopo circa 12 ore di viaggio).Ci siamo fermati a dormire a Cieszyn.
Il giorno seguente,dopo una veloce visita alla citta' di Cieszyn polacca,siamo ripartiti verso Varsavia e la Podlaskia.
Abbiamo preso la statale 1(Bielsko Biala-Tychy-Katowice-Czestochowa)dove ho notato grandi miglioramenti e dove stanno facendo una bella strada e in tempi rapidi tra Cieszyn e Biesko Biala.L'ultima volta l'avevo fatta con Eurolines e avevano appena iniziato i lavori.
Quindi la statale 1,che e' una strada a scorrimento veloce.Ha 2 corsie per ogni senso di marcia.Si possono fare anche i 130 in alcuni punti nelle foreste(non si rischia la multa).Bisogna stare attenti alle uscite che spesso sono anche a sinistra,e quindi se c'e' un tir che gira a sinistra occupa una parte di corsia di sorpasso,e quindi puo' essere pericoloso.
Bisogna stare attenti ai RADAR,e alla polizia che ho visto si piazza nelle citta' e vicino a CZARNY POINT(punti pericolosi dove ci sono stati tanti incidenti/morti)e in questi posti bisogna rispettare rigorosamente i limiti,non come in Italia!Poi ogni tanto c'e' qualche semaforo,per cui procedendo a velocita' sostenuta,bisogna moderare la velocita',rispettando i limiti.
Ho guidato fino quasi a Varsavia,poi ho lasciato l'auto al fratello della mia ragazza,che quando inizia a guidare non lascia piu' l'auto e giuda solo lui.
Arriviamo quindi a Warszawa,dove troviamo il solito traffico,pero' evitiamo una gran parte di code andando nel quartiere di Praha e poi prosseguiamo verso nordest prendendo la statale 8(Via Baltica).
Caratteristica di questa strada e' nel tratto Augustow-Suwalki(e probabilmente in altri tratti) il far west dei tir quando c'e' buio.
Infatti bisogna stare molto attenti in quanto i tir si sorpassano,e quando c'e' buio,essendo la strada con saliscendi,ed essendoci una fila di tir senza fine,non si riesce a distinguere il tir che sorpassa,ma lo si puo' vedere solo all'ultimo momento.
Arriviamo quindi a destinazione dopo circa 22 ore di viaggio effettivo dall'Italia,e circa 1800 km percorsi.
Ultima modifica di samuele192 il domenica 9 settembre 2007, 21:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1193
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#2 Messaggio da Greenhouse » domenica 9 settembre 2007, 10:38

Ciao Samuele,

come da regolamento, sei pregato di non scrivere messaggi uno dietro l'altro ma di usare il tasto EDIT, cosa che ti chiedo di fare già a partire da questi 3 messaggi che hai appena lasciato, limitandoti a lasciarne solo uno, altrimenti devo cancellarli.
Se vuoi un esempio, guarda questo topic, ho inserito degli aggiornamenti in giorni successivi modificando l'ultimo rilasciato, ti consiglio di fare così.

AGGIORNAMENTO AL 10 SETTEMBRE

Ecco, così è decisamente meglio :mazza:
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1138
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

#3 Messaggio da samuele192 » giovedì 4 ottobre 2007, 22:35

Aspettto con ansia di ritornare in Polonia.
Mi mancano tanto le strade della Masuria,i laghi,le foreste.
Czekam Italia-Polonia on the road jeszcze raz.

aggiornamento al 14 aprile 2008
A fine mese finalmente tornero' in Polonia in auto.
A distanza di un anno ripercorrero' le stesse strade:Verona,Venezia,Tarvisio,Wien,Bratyslawa,Cieszyn,Bielsko Biala,Katowice,Czestochowa,Warszawa fino a Suwalki.

Aggiornamento al 6 maggio 2008
Qualche giorno fa' ho ripercorso il viaggio per Suwalki da Verona,e ho trovato le condizioni delle strade migliori.La strada fino a Bratislava e' tutta autostrada,poi poco prima di Zilina in Slovacchia finisce l'autostrada,e li si formano delle code,poi ho prosseguito per Zywiec,poi Biesko Biala,Katowice e mi sono fermato a dormire a Czestochowa.L'indomani ho prosseguito e purtroppo dopo Warszawa sono stato in coda piu' di un'ora.
Totale 1761 km in 22 ore(pause per mangiare comprese).

Aggiornamento al 21 dicembre 2008
Ieri e l'altro ieri abbiamo rifatto questa esperienza di viaggio molto bella:le strade sono ancora migliorate:da Warszaw fino a Wyszkow hanno quasi completato la tangenziale,e speriamo che prossegua per Bialystok.
Abbiamo affontato qualche nevicata:tra rep.Ceca e Polonia,pero' le strade le abbiamo trovate sempre pulite.
Totale del viaggio 1731 km in 20 ore effettive di viaggio in due giorni.
Veneziani gran signori,Padovani gran dotori,Vicentini magna gati,Veronesi tuti mati,Trevisani pan e tripe,Rovigoti baco e pipe,i Cremaschi fa cojoni,i Bressan tajacantoni,ghe n’è anca de pì tristi:Bergamaschi brusa cristi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite