Spływ a Mazury

Messaggio
Autore
Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

Spływ a Mazury

#1 Messaggio da Greenhouse » sabato 30 giugno 2007, 11:20

Vorrei raccontarvi il mio viaggio a Mazury del 2005.
Molti non sanno cos'è lo SPŁYW (almeno gli italiani), questa parola polacca sta a significare un viaggio continuo lungo i fiumi e i laghi in canoa, con pernottamento, tutti i giorni, in un posto diverso, con bagali al seguito, ed è quello che ho fatto.
Io ho fatto questo lungo il fiume Czarna Hańcza, molto particolare proprio per il suo colore, molto scuro, quasi nero, dovuto alla fitta vegetazione sommersa.
La partenza è stata dal campo PKP di Stary Folwark, vicino Suwałki, già il posto si presta parecchio, con il lago Wigry che è un autentico colpo d'occhio, con lo sfondo di un bellissimo monastero.
Questi viaggi si effettuano in gruppi organizzati da agenzie turistiche o da gruppi di studenti a cui ci si aggrega, io sono capitato, infatti, in un gruppo eterogeneo con studenti oppure con padri e figli al seguito, tutti rigorosamente polacchi.
I primi giorni sono stati con traversate alquanto semplici, di poco più di una decina di km, (tutti i giorni partivamo verso la mattina, dopo aver caricato tenda e bagagli dentro la canoa, per arrivare in tardo pomeriggio nel campeggio di destinazione), in un'alternanza di piane e boschetti.
Ricordo un giorno particolarmente difficile dove abbiamo percorso circa 26 km, fra i boschi, con meandri strettissimi in mezzo a una foresta autoctona con vegetazione molto fitta, spesso anche pericolosa a causa dei vari tronchi caduti in acqua (che non possono essere spostati per mantenere l'equilibrio naturale, vengono giusto segati in parte per il passaggio delle canoe, E NON SEMPRE) e un paio di botte come si deve prese alla canoa ci hanno fatto temere il peggio.
Un paio di barche del gruppo si sono infatti rovesciate, fortuna che sia io che la mia compagna di viaggio siamo abbastanza esperti e non abbiamo avuto problemi, ma devo dire che è stata un'esperienza molto forte.
In genere comunque, fra una pagaiata e l'altra, si ha il piacere di attraversare la natura incontaminata, passando vicino a famiglie di cigni ESTREMAMENTE AGGRESSIVI e per questo è bene stargli alla larga (difendono i loro piccolo), e papere che seguivano il nostro percorso in quanto abituate a ricevere un po' di cibo dai passanti.
Altre cose caratteristiche,
- i paesini di 4 case, con un negozietto dove comprare kiełbasa i piwo,
- le babcie che aspettavano i passanti per vendere qualche dolcetto con jagody (spettacolari) o funghi del posto
- le chiuse, per passare da un lago all'altro, bisognava entrarci dentro e aspettare il giusto livello dell'acqua
La sera erano consueti i bivacchi, la raccolta di funghi, bellissime saune a pietra, dove per rinfrescarsi occorreva buttarsi nel fiume gelido, una sensazione bellissima.
L'arrivo è stato 10 giorni dopo intorno ad Augustów, un'esperienza indimenticabile.
Ho aggiunto alcune delle mie foto nella photogallery, giusto per farvi vedere i posti che abbiamo visitato. [/list]
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
Andre
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 916
Iscritto il: sabato 26 maggio 2007, 21:49

#2 Messaggio da Andre » sabato 30 giugno 2007, 14:37

Leggendo il tuo post, mi è tornato in mente il mio capodanno 2006-2007 che ho fatto in Masuria.
Sono stato a Giżycko a nord-est della Polonia, vicino al confine.
Abbiamo soggiornato in un centro sportivo, dove tanto per cambiare :lol: c'era un enorme lago 8) (e non solo uno :) ) L'obiettivo era vedere la neve e il lago ghiacciato del centro sportivo, ma come tutti sappiamo l'inverno scorso non è stato assulutamente freddo :cry: :cry: Tranne un meno 14 a fine Febbraio poco fuori Varsavia :lol:
Giżycko è una piccola città davvero molto carina, famosa (come tutta la Masuria) per escursioni in canoa e barche a vela! Località turistica frequentata per lo più da polacchi e tedeschi, si trova in mezzo alla natura colorata di verde grazie alla vegetazione e di blu grazie al numero incredibile di laghi che si trovano anche dentro la città :wink:
Mi ricordo la strada per arrivare in Masuria da Varsavia :shock: Foreste bellissime e laghi e laghetti ogni due secondi :) Stavo appiccicato al vetro come un bambino...
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.
Jeśli jesteś nowy/a, najpierw przeczytaj regulamin i netykietę.

samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1136
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

splyw na Mazurach

#3 Messaggio da samuele192 » domenica 2 settembre 2007, 22:37

Gratulacje, piękne zdjęcia. :D

Znam bardzo dobrze i lubie bardzo Wigierski Park Narodowy.
Znam tez Augustow,ale nie spływałem Czarną Hańczą.

Pozdrawiam.
s

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#4 Messaggio da Greenhouse » martedì 18 settembre 2007, 8:44

Se non hai fatto lo spływ ti consiglio vivamente di farlo, qui in Italia non è molto popolare, ma si tratta di una esperienza talmente forte che sarebbe un peccato farsela scappare.
Tramite lo spływ si ha modo di apprezzare Mazury in un contesto diverso, inoltre un po' di sport non fa male :wink:
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

#5 Messaggio da CuoreSportivo » martedì 18 settembre 2007, 17:02

Greenhouse ha scritto:Se non hai fatto lo spływ ti consiglio vivamente di farlo
Eccome se mi piacerebbe... Poi se fosse nei laghi polacchi... Per esempio, io odio la pesca... Ma se si tratta di farlo in Polonia, sono il primo che prende la canna, tenda e sacco a pelo...

Sarà appunto il fascino e la pace di questi laghi a farmi venire la voglia... (e ovviamente, il stare insieme alle persone con cui ci vado...).

Un pò di spływ lo potrei fare a fine giugno, visto che devo partire per il matrimonio...
Il problema è che in vita mia sono stato solo Immagine un paio di volte su una canoa... (Lo so... mi dovrei vergognare... e mi vergogno!)
Figuriamoci a spływare...

Comunque, ne sono affascinato, mi piacerebbe moltissimo, e... (se Dio vuole...) visto che ho ancora tutta la vita davanti... Prima o poi lo farò...

Emily... Mi sa che ti verrò a rompere le scatole :wink:
Immagine

Immagine Immagine

Avatar utente
Kalimera
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 207
Iscritto il: domenica 22 aprile 2007, 16:22

#6 Messaggio da Kalimera » martedì 18 settembre 2007, 19:43

Emily :lol: :lol: :lol: è troppo bello :lol:

suona cosi romantico :D

Comunque, sarebbe bello fare uno spływ italo-polacco, voglio andare anch'io na Mazury
Immagine
Jeśli jesteś nowy/a, najpierw przeczytaj regulamin i netykietę.
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#7 Messaggio da Greenhouse » martedì 18 settembre 2007, 20:30

Per Pan moderator Rocco e Pani Webmaster: Emily è femminile, quale romantico!!! :evil: (almeno Emil ve l'avrei concesso...)
Allora organizziamo per l'anno prossimo le canoe con il logo del sito :birra:
L'avrei già fatto quest'anno sul Rospuda ma non me l'anno permesso, sono troppo impegnati a distruggerla per farci passare i camion. :evil:
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

#8 Messaggio da CuoreSportivo » martedì 18 settembre 2007, 22:02

Kalimera... Baaaaaaaaaaaardzo ładny twój avatar! Immagine
podoba mi się...

Emily... Continuerò a chiamarti così se continui a chiamarmi Rocco Immagine

Scherzi a parte, tornando nel tema del topic...
Sarebbe veramente una bella idea quella di organizzare uno spływ italo-polacco...
Scusatemi, ma per spływ intendete il classico "canottaggio" o lo spływ vero e proprio...Quello "estremo", dove si scende dai fiumi con il kayak?

Ovviamente, non solo canoe... Ma anche magliette e cappellini di italia-polonia :wink: . Sarebbe carino, anche come primo "incontro", con tutta la community (ovviamente, spero che ci sia per lo meno la maggior parte...).

Un'altro si farà (e questa è una promessa :wink: ) non appena compro casa (rigorosamente a WAWA...). Faremo una festa. (il problema è che non so quando :cry: )... Non mancheranno comunque gli incontri con la community.

...E non tocchiamo il discorso Rospuda Immagine

Chissà se riuscirò a visitare questo paradiso Mazuryano... Comunque continuo a sperare che vada per il meglio...Immagine Immagine

Scusatemi ragazzi per l'OT, c'è il topic sul Rospuda ma ho preferito non "aprire mai bocca"... Ed è meglio così...
Immagine

Immagine Immagine

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#9 Messaggio da Greenhouse » mercoledì 19 settembre 2007, 19:43

Per spływ kajakowe intendo la traversata (cioè, ogni giorno, si dorme in un posto diverso), non è rafting nè kayak estremo, ma facile facile non è.
Funziona così: si va attraverso fiumi o laghi (e fra i vari laghi si può passare attraverso le chiuse) e ovviamente sono i primi che creano problemi.
Le giornate che ho passato io sul Czarna Hańcza erano sommariamente tranquille, eccezion fatta un giorno in cui c'erano in programma 26 km di fiume interamente in mezzo alla foresta.
Le problematiche non sono legate alla corrente (molto tranquilla) ma dai meandri molto stretti, dalla fitta vegetazione (con i rami che rischiavano di finirti in faccia, cosa a cui siamo andati vicino più volte) e, soprattutto, dai tronchi d'albero caduti in acqua.
Per legge, quegli alberi non possono essere rimossi (per non alterare il delicato equilibrio della foresta), viene generalmente tagliato un pezzo di tronco giusto per far passare la canoa ma per gli alberi caduti da poco c'è poco da fare.
Di conseguenza bisogna stare attenti a non sfondare la canoa e a non ribaltarsi (cosa successa a un paio di canoe del nostro gruppo).
A noi è capitato di dare delle belle botte alla canoa o anche di scendere in acqua per alleggerire lo scafo e affossare il tronco.
Oltretutto, a causa del fiume molto scuro (per questo si chiama Czarna Hańcza, proprio perchè, a causa della vegetazione sommersa, il fiume sembra nero) non sempre vedevamo i tronchi sommersi, per cui ogni tanto arrivavano delle botte senza manco accorgercene.
Da parte nostra, non abbiamo avuto particolari problemi ma io e Kalimera andiamo in canoa da anni, per cui sapevamo come comportarci, quindi è chiaro che, almeno una persona con un minimo di praticità con le canoe ci vuole.

Per organizzare un eventuale spływ italia-polonia, ne riparliamo l'anno prossimo, basta prenotare tramite la stessa agenzia e il gioco è fatto :birra:
Ovviamente eviterei il Czarna Hańcza (già fatto) e il Krutynia (troppo commerciale)....Rospuda? Forse non esisterà più :evil:
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
CuoreSportivo
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 16 giugno 2007, 10:31

#10 Messaggio da CuoreSportivo » lunedì 15 ottobre 2007, 7:23

Immagine

Immagine Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite