EURO 2016

Messaggio
Autore
Avatar utente
antoniovinci
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 11:00

Re: EURO 2016

#11 Messaggio da antoniovinci » lunedì 11 luglio 2016, 21:03

Sulla nazionale polacca ho gia' espresso le mie speranze: fatemi dire 2 parole sull'Italia.

Peccato: aver vinto contro i primi della classifica Fifa (Belgio) e contro i campioni d'Europa in carica (Spagna) nonche' pareggiato coi campioni del Mondo (Germania), non e' servito.

Fuori ai rigori coi tedeschi, ma non si poteva pretendere di piu' dalla piu' scarsa (tecnicamente, a parte Candreva) Nazionale dell'ultimo mezzo secolo.

Se penso che, appena 10 anni fa, siamo diventati Campioni del Mondo con Pirlo, Totti, e Del Piero, e che oggi abbiamo schierato comprimari come Sturaro, Darmian e Parolo, mi viene da piangere.

Il gruppo, in compenso, c'era anche se non e' bastato: dispiace, perche' Conte non ha neppure provato a vincere contro i battibili tedeschi.

Comunque il nuovo c.t.Ventura ha gente con cui ripartire verso Russia 2018: fermo restando la difesa della Juve, ci sono Marchisio, Verratti, Rugani, Bernardeschi, Immobile, Insigne, El Shaarawy, mentre Pelle' va escluso a vita per lo sfotto' a Neuer.

Cio' detto, complimenti all'eroico Portogallo operaio, che si e' compattato mirabilmente dopo l'infortunio del proprio capitano.

Riassumendo: Polonia ed Italia non sono arrivate alle semifinali, ma meritano un applauso per la gioia che hanno regalato ai rispettivi grandi popoli.

:italia: :polska:

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 413
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: EURO 2016

#12 Messaggio da Baldy » mercoledì 13 luglio 2016, 11:08

Un plauso alla Nazionale Polacca si sta tutto. Tecnicamente i giocatori hanno fatto progressi indiscutibili e sicuramente nei prossimi anni li vedremo migliorare ancora. Il problema principale rimane la gestione tattica che per il loro nazionalismo esasperato viene sempre data ad allenatori "locali" che dimostrano inevitabilmente grossi limiti. Il passo in più si potrà fare quando tecnici europei occuperanno le panchine del massimo campionato polacco e che daranno quella spinta in più per migliorare tatticamente.
per quanto concerne l'Italia io credo di essere una voce fuori dal coro. la gestione Conte non mi è piaciuta, come non mi sono piaciuti i cambi (assenti) contro la Germania, assolutamente alla nostra portata. Far battere due rigori ad un giocatore che tra l'altro non è neanche un rigorista in più contro il portiere più forte del mondo è una scelta tattica incomprensibile, cosi come è incomprensibile far entrare un attaccante l'ultimo minuto quando poteva, anzi doveva, entrare benissimo almeno venti minuti prima è un'altra scelta incomprensibile oltre che sbagliata. La squadra non aveva fuoriclasse è vero ma c'erano sempre giocatori rispettabili e tenere in campo Pellè nonostante delle prestazioni imbarazzanti ha poco a che fare con essere o meno fuoriclasse. Sono contento che il "contismo" è finito, di sicuro non combinerà niente all'estero ma questa è una mia opinione.
„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
antoniovinci
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 11:00

Re: EURO 2016

#13 Messaggio da antoniovinci » mercoledì 13 luglio 2016, 16:02

No Baldy, rispetto ma non condivido la tua ingiusta posizione.

A parte il fatto che rigori decisivi li hanno sbagliati Maradona, Baggio e Zico (e quindi ci sta che uno Zaza qualunque la spari in tribuna), ma poi non e' affatto vero che Pelle' sia stato imbarazzante durante 'sto Europeo.

Anzi, e' stata una piacevole sorpresa, per come teneva palla, facendo salire la squadra, per non parlare dei 2 esaltanti gol in fotocopia contro nientemeno che Courtois e De Gea.

Cio' premesso, riguardo a Conte, sono d'accordo che fallira' nel Chelsea, perche' non gli permetteranno i suoi isterismi.

Invece sbagli quando gli contesti le mosse all'Europeo, perche' e' vero l'esatto contrario: pur avendo una squadra mediocre, l'ha portata ai rigori contro i Campioni del Mondo, dopo aver strabattuto Belgio e Spagna, e di questo va reso al 100% merito a lui.

Semmai ha sbagliato a non convocare Jorginho al posto di un paracarro come Thiago Motta, oppure un Bonaventura per Sturaro.

Infine, pensaci su: se contro la Germania avesse fatto partire titolari i veloci El Shaarawy ed Insigne (che io auspicavo, contro i lenti centrali teutonici) ed avesse perso, lo avrebbero attaccato dicendo che "squadra che vince, non si cambia".

Lui ha riconfermato gli 11 degli ottavi, e mi sta pure bene, ma puntando ai rigori, invece di provare a vincere contro i (presunti) marziani tedeschi...

:mazza:

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 413
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: EURO 2016

#14 Messaggio da Baldy » mercoledì 13 luglio 2016, 20:55

:D :D sul calcio ci si scontra sempre !!! :) :) Sinceramente non ho visto tutto questo gran giocatore, tecnicamente molto scarso, stop a due metri, passaggi sbagliati di continuo, movimenti poco coordinati con il suo omologo, spesso abulico dal gioco, di testa quasi sempre battuto dagli avversari..insomma niente di speciale, sui gol da un metro dalla porta poi.....che vogliamo dire ?. Sul rigore sbagliato non aggiungo altro che è stato detto già tutto. I rigori si sbagliano è normale, quello che non è normale è quello che ho scritto sopra, farli battere a chi lo ha già battuto e non è un rigorista, farli battere a chi entra un minuto prima, questo NON è normale e dubito che si possa sostenere il contrario, non sono dati soggettivi ma dati oggettivi. Conte ha si dato molto a questa squadra ma ha anche tolto molto a questa squadra, il suo ego l'ha caricata e il suo ego l'ha fatta perdere, non facendo cambi e non dando spazio ad altri più freschi e più "mobili" e per fortuna che thiago motta era squalificato altrimenti toccava sopportasse pure lui in campo contro la germania !!! e sarebbe stato sinceramente troppo ! Per fortuna se n è andato...
„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
WlocH
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 477
Iscritto il: giovedì 29 gennaio 2009, 20:02

Re: EURO 2016

#15 Messaggio da WlocH » giovedì 14 luglio 2016, 10:20

Non sono d'accordo con la maggiorparte di quello che è stato scritto:
1. Non c'erano fuoriclasse nella nazionale italiana, eccetto Buffon e Conte però il primo è un portiere e il secondo un allenatore.
2. Solo grazie a Conte e alla sua organizzazione di gioco siamo riusciti a pareggiare nei 120 minuti con i campioni del mondo. Chi ha giocato a calcio e non solo guardato in tv non può non darmi ragione ;).
3. La nazionale polacca aveva ed ha dei talenti, però una squadra che anche in 120 minuti riesce a segnare solo un gol a partita non poteva sperare di arrivare addirittura in semifinale. L'avete vista la partita con la Svizzera?! Sono stati fortunati...
4. Il Portogallo alla fine ha meritato di vincere.
5. Conte farà bene al Chelsea e peccato che non sia rimasto in nazionale...
6. Ventura non sarà in grado di far bene a meno che non si affermi qualche nuovo talento che ora non c'è.
Infine, dai Samuele, Toni hai mondiali del 2014?! Non scherziamo ;)
Comunque Balotelli e Cassano non erano da portare in Brasile.
I'm just living the dream! :-P

GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 593
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: EURO 2016

#16 Messaggio da GioJos » giovedì 14 luglio 2016, 18:44

Su Conte io ho avuto un percorso inverso: sono partito con totale scetticismo in quanto amo il calcio offensivo (quello modello Sacchi o Guardiola, per intenderci, mentre Conte è più "trapattoniano") e poi, via via che vedevo giocare la squadra, mi sono ricreduto.
Credo sia infine riuscito a tirare fuori sangue dalle rape... E la grinta che la squadra esprimeva era inequivocabilemente farina del suo sacco.

In effetti anche io mi sono meravigliato della mancanza di cambi nella partita con la Germania; poi mi è venuto in mente la partita giocata dalle riserve con l'Irlanda e ho pensato che forse aveva ragione lui.
Del resto Prandelli, nella finale con la Spagna, anticipò i cambi e restammo poi in 10 per mezza partita.

Sull'avventura inglese, infine, noto che in terra di Albione gli allenatori italiani riscuotono in genere un buon successo: probabilmente Conte rispetterà la tradizione.
Sono più pessimista sull'avventura di Ventura, che spero non si trasformi in immediata s-ventura (mancata qualificazione per la Russia)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite