Stuhr (Jerzy e Maciej)

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
alekosds
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 309
Iscritto il: martedì 13 marzo 2012, 13:57

Stuhr (Jerzy e Maciej)

#1 Messaggio da alekosds » venerdì 30 dicembre 2016, 11:44

Vorrei discutere in questa pagine del cinema dei due Stuhr.

Ho visto molti film con entrambi ma quelli che mi hanno colpito maggiormente sono stati:

Seksmisja, Obywatel e Excentrycy.

Credo che le storie da loro raccontate abbiano una cosa in comune, riescono a raccontare il periodo storico del comunismo senza scivolare nel classico vittismo di molti altri registi polacchi.

Riescono con ironia a descrivere la societa' "di mezzo": quelli che non erano collusi ma che non erano nemmeno tra i nemici del sistema.

Voi cosa ne pensate?
"Se la gente dovesse scegliere tra la libertà e i sandwiches, sceglierebbe i sandwiches” John Boyd Orr

GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 568
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: Stuhr (Jerzy e Maciej)

#2 Messaggio da GioJos » venerdì 30 dicembre 2016, 18:28

Non conosco i registi in parola ma ho sempre trovato interessanti i film, o anche i romanzi, focalizzati non sui fenomeni estremi ma su ciò che si pone nel mezzo.
L'estremo è in genere ideologia, quando non proprio fanatismo. Ciò che si muove nel mezzo è invece umano, con i suoi pregi, difetti e debolezze.
Sempre per questo motivo ho molto amato il nostro neorealismo post-bellico, quello originale sviluppato dai nostri grandi registi e prima che diventasse stucchevolmente ripetitivo nelle mani di tanto improbabili quanto velleitari epigoni

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti