Accoglienza dei migranti

Messaggio
Autore
GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 595
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: Accoglienza dei migranti

#191 Messaggio da GioJos » lunedì 20 novembre 2017, 17:28

segue dal post precedente
Baldy ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:23
si la fatina buona divide i buoni dai cattivi e i cattivi li sculacciamo.....veramente vivi nel mondo dei sogni...
Mondo dei sogni? Mah, può darsi. Allora 'sti dati qui (ufficiali del ministero) che riportano un bel 54% e oltre di respingimento domande me lo devo essere sognato
http://www.libertaciviliimmigrazione.dl ... 2016_0.pdf
Baldy ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:23
ah ah ah ah per legge ? quale legge ? ma pensa !!! perdono diritto a chiedere asilo e assistenza..e quindi ? se vanno all'ospedale non li curano ? e i de facto clandestini che fine fanno ? lo sai ? penso di no....penso che non ne hai proprio idea....ma certo nei salotti buoni si parla di principi mica di realtà.
Ossignur! Non dirmi che, siccome clandestini, vorresti lasciarli morire senza neanche curarli laddove si presentassero all'ospedale, vero? Quanto al resto, fermo restando che il mio salotto è buono giusto perché da poco ristrutturato (faccio appunto questo lavoro), quei clandestini lì (che rifiutano l'identificazione) fanno la fine di trasferirsi in altre nazioni UE. Il motivo del rifiuto è appunto quello di evitare l'obbligo di chiedere asilo in Italia, ossia il Paese di primo approdo secondo il Trattato di Dublino.
Baldy ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:23
non ce la fai a non dividere il mondo ? uno o è di destra o è di sinistra, una visione del mondo molto limitata,
Ti confido un segreto: il mondo umano è per definizione limitato. Dividerlo in uomini e donne, per esempio, non è una manifestazione di sessismo ma il fotografare una realtà data. Oltretutto oggi non è neanche così semplice. I sessi sono ormai 3 e io stesso non sono né di destra né di sinistra, riconoscendomi nel pensiero liberale che si pone piuttosto al centro. E' roba complicata da seguire, lo so. Viene più facile dire che son tutti uguali a fregarsene altamente, giusto?
Baldy ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:23
A te non serve sapere le cose, lo hai detto tu stesso, sei un pensatore al quale non servono le indicazioni reali, a te bastano i principi e il libretto rosso di Mao aggiungo io, perchè li trovi scritta ogni risposta. Ti ho sollevato diversi problemi, veri, reali, ma non hai risposto a nessuno forse perchè non sono contemplati nei salotti radical chic, troppo di bassa lega.
Al contrario. Io ho risposto punto per punto. Aspetto invece ancora le tue risposte pratiche. Poi, sai, che io abbia il vizio di pensare sì, su quello hai ragione. Dici che è una perversione? :mrgreen:
Baldy ha scritto:
domenica 19 novembre 2017, 18:23
Le persone si possono aiutare in tanti modi, non esiste un modo solo, di certo questo metodo dell'accettare tutti è stato fallimentare
Oh, ecco! Giustappunto, questa è l'occasione per dimostrare la tua conoscenza nonché realismo dei “salotti cattivi”. Dimmi qual è, esattamente, il tuo modo di aiutarli?

patos
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 113
Iscritto il: sabato 8 novembre 2014, 21:57

Re: Accoglienza dei migranti

#192 Messaggio da patos » lunedì 20 novembre 2017, 18:01

Bentrovato vecchio pirata della filibusta,sui migranti,una soluzione potrebbe essere tanti polacchi in giro per la UE tanti migranti da acquisire,magari con la formula esporti 3 e ne prendi 2.

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 422
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#193 Messaggio da Baldy » lunedì 20 novembre 2017, 18:21

Si se il pensiero è fine a se stesso è una specie di perversione un modo per rassicurarsi per avere fiducia in se stessi, :D :D non hai risposto ad un bel niente. Secondo te quel 54%cosa fa ? Torna a casa da solo ? Ah ah ah non so se fai l ingenuo o è una direttiva del partito.
Capita di dire le stesse cose, non vuol dire che le motivazioni siano le stesse.
Io sulla ius soli ho sempre dette che è una bufgonata che non mi interessa nulla che sia o non sia approvata, è solo l ennesima legge truffa dell ennesimo governo fantoccio. Serve solo a dare fumo negli occhi ad una nuova parte di elettorato. Non accettare questo significa essere in malafede, cioè di parte. Accertato questo trovo inutile discutere ulteriormente avendo constatato la scarsa propensione al ragionamento e la ancora piu scarsa conoscenza della,materia.
I polacchi in giro per l europa li metterei a governare di certo peggio non potrebbero fare. Ecco quelli li voterei.
„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 422
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#194 Messaggio da Baldy » lunedì 20 novembre 2017, 20:45

Il risultato di una politica sui migranti assolutamente fallimentare....
„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 422
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#195 Messaggio da Baldy » lunedì 20 novembre 2017, 22:20

„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
alekosds
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 334
Iscritto il: martedì 13 marzo 2012, 13:57

Re: Accoglienza dei migranti

#196 Messaggio da alekosds » martedì 21 novembre 2017, 8:41

samuele192 ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 19:51
''Certamente, l’afflusso di immigrati è diventato un argomento politico scottante nelle recenti elezioni, dopo che i rifugiati appena accolti in Germania hanno ripagato la Merkel per la sua “apertura” commettendo 142.500 crimini durante i primi sei mesi del 2016, tra cui diverse gravi aggressioni sessuali''
Varsavia conta piu' di un milione e mezzo di abitanti.
Il Voivodato della Masovia conta piu' di 5 milioni di abitanti.
La Polonia in totale conta piu' di 38 milioni di abitanti
Alla manifestazione dell'11 novembre scorso a Varsavia hanno partecipato 60.000 persone da tutta Europa quindi, diamo per buono che il 50% fosse polacco...
Dare del fascita a 30.000 polacchi significa offendere tutta la Polonia...
Secondo questa logica dare del criminale stupratore a poco piu' di 100.000 persone provienti dai paesi piu' disparati, significa offendere molti piu' Stati e molti piu' popoli... C'e' qualcosa che non mi torna nei tuoi ragionamenti.
Ma tranquillo non minaccio di andarmene dal forum.
samuele192 ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 19:51
Il problema del neonazismo in Europa pero' riguarda solo la Polonia.
Il problema neo nazismo in Europa non riguarda solo la Polonia e questo nessuno lo ha mai negato in questo forum.
Infatti si fa sempre riferimento ai vari Salvini e Le Pen.
"Se la gente dovesse scegliere tra la libertà e i sandwiches, sceglierebbe i sandwiches” John Boyd Orr

Avatar utente
alekosds
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 334
Iscritto il: martedì 13 marzo 2012, 13:57

Re: Accoglienza dei migranti

#197 Messaggio da alekosds » martedì 21 novembre 2017, 11:39

@Samuele:
Se riporti qualcosa, anche virgolettato, e' perche' la condividi... altrimenti avresti aggiunto una critica, o una domanda.
Io certi giornali neanche li cerco... sono complottisti della peggiore specie (alla Giulietto Chiesa)... a parte che presentarsi come Comunisti... mi fa vomitare.
"Se la gente dovesse scegliere tra la libertà e i sandwiches, sceglierebbe i sandwiches” John Boyd Orr

GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 595
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: Accoglienza dei migranti

#198 Messaggio da GioJos » martedì 21 novembre 2017, 17:31

patos ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 18:01
Bentrovato vecchio pirata della filibusta,sui migranti,una soluzione potrebbe essere tanti polacchi in giro per la UE tanti migranti da acquisire,magari con la formula esporti 3 e ne prendi 2.
Ehilà vecchio, grande Patos: come va? E' un po' che non ti si vedeva da queste parti... Eppure qui il dibattito è vivo e molto acceso, come puoi constatare. E in effetti, conoscendoti, mi ero meravigliato che tu non fossi intervenuto.
Non ho i numeri sottomano ma, così a occhio, credo che le quote proposte siano inferiori a una proporzione di 3 a 1. Tuttavia, grazie al fantasmatico (s)Governo ora in carica, la Polonia rifiuta sdegnata anche quella miserabile quota lì. E il bello è che trova anche sostenitori: non solo tra i polacchi ma persino tra gli italioti, ossia coloro che pagano le conseguenze di questa posizione tanto xenofoba quanto ottusamente egoistica
...come ti pare l'idea di un corridoio umanitario? Per me sarebbe l'unica soluzione praticabile, al punto in cui siamo
samuele192 ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 19:51
Samuele
La Germania e' senza governo.....
Non hanno trovato accordo sull'immigrazione.
Kaczynski aveva ragione a dire che la Merkel aveva sbagliato ad invitare in Europa i migranti.
Risultati della politica della Merkel :
http://contropiano.org/documenti/2017/1 ... tto-097899
La Germania è senza Governo e questo conferma quanto il tema migranti (che è solo uno dei punti, ma senz'altro rilevante, della trattativa fallita) sia profondamente sentito nell'opinione pubblica. Ossia quanto il lavaggio di cervello di certe fonti xenofobe e populiste siano riuscite a incidere nella carne viva delle persone. Ciò detto, già accomunare il tema della povertà e disagio sociale agli immigrati è un'operazione stupida, farlo con la realtà dell'opulenta Germania significa addirittura possedere notevole sprezzo del ridicolo. E con questo si dimostra anche quanta reale sussistenza abbiano gli arbitrari accostamenti tra povertà indigena a tema immigrazione: semplice propaganda di bassa lega
Baldy ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 18:21
Si se il pensiero è fine a se stesso è una specie di perversione un modo per rassicurarsi per avere fiducia in se stessi,
'orca paletta, hai scoperto la mia viziosa perversione cartesiana. :mrgreen:
Cogito ergo sum. E chi pensa, in effetti, prende coscienza di essere. Il che porta inevitabilmente ad aver fiducia in se stessi, ossia in quell'essere qualcuno e\o qualcosa medesimo. Molto meglio la tranquilla normalità che cancella ogni idea e si limita a parassitare quelle altrui, dedicandosi solo a farne le pulci e, quindi, al non essere, ossia al nulla pneumatico. Dici che, al pari degli anonimi alcolisti, esistono anche anonime pensatori che aiutano a smettere di pensare? O basta seguire le ciarle dei vari Salvini, Le Pen & C? :twisted:
Baldy ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 18:21
Secondo te quel 54%cosa fa ? Torna a casa da solo ?
Guarda, non so se torna a casa da solo, ma di certo non finisce nelle quote di profughi da ripartire nelle varie nazioni UE. Quindi anche questa eccezione, riferita al rifiuto polacco di rispettare la ripartizione, è del tutto insussistente. E anche l'ultimo paravento innalzato a mascherare il più bieco razzismo elevato a prassi politica viene a cadere. Lasciando alla vista di chi ha occhi per vedere tutta la miseria umana che lì dietro intendeva nascondersi
Baldy ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 18:21
Io sulla ius soli ho sempre dette che è una bufgonata che non mi interessa nulla che sia o non sia approvata
Bene, perlomeno abbiamo messo messo un punto fermo. Che sia approvata o meno, per te è lo stesso e non hai alcun motivo per essere contrario. E' un bel passo avanti
Baldy ha scritto:
lunedì 20 novembre 2017, 18:21
non hai risposto ad un bel niente
Maddai, ma dici davvero?! Facciamo così, fai una lista di 5 o 10 domande, io faccio altrettanto e vediamo chi e come risponde e chi invece si eclissa. Ci stai?
Ovviamente domande in tema: non puoi chiedermi i numeri dell'enalotto, chiaro? :asdevil:

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 422
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#199 Messaggio da Baldy » martedì 21 novembre 2017, 21:01

Si una domanda. Dove finisce quel 54% ? Mi hai detto dove non finisce.
Soprassiedo per l ennesima volta alle offese. Italioti. Da pensatore quale sei sopporti male essere contraddetto. Appunto poca propensione al confronto. Le tue idee sono in assoluto le migliori denotando un egocentrismo pari alla ignoranza della materia.
La differenza abissale che ci divide è che tu pensi mentre io ragiono.
„Za wolność waszą i nasza”

GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 595
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: Accoglienza dei migranti

#200 Messaggio da GioJos » mercoledì 22 novembre 2017, 17:27

Baldy ha scritto:
martedì 21 novembre 2017, 21:01
Si una domanda. Dove finisce quel 54% ? Mi hai detto dove non finisce.
Solo una? Pensavo un po' di più (quindi il mio “non rispondere” che mi attribuivi si riduce a un semplice non aver detto dove finiscono, avendo peraltro specificato dove non finiscono?).
Rispondo subito, comunque.
Quel 54% fa in gran parte ricorso contro il mancato accoglimento. Dopodiché una percentuale vede accogliere il ricorso, quindi riconosciuti i propri diritti; gli altri si vedono consegnare un foglio di via, che in minima parte rispetteranno mente il resto proverà a raggiungere la Francia o la Germania e il rimanente entrerà nel circuito della clandestinità, con tutto ciò che ne consegue.
Soddisfatto?
Ora tocca a me, con le domande. E te ne faccio un po' di più.
1) Cosa intendi esattamente con il modo diverso di aiutarli di cui parlavi sopra e come vorresti impedir loro di arrivare sulle nostre coste?
2) Ritieni che i migranti che fuggono da guerre e persecuzioni abbiano diritto a vedersi riconoscere il diritto di asilo come previsto dalle leggi internazionali e, se sì, come vorresti procedere per il riconoscimento?
3) Fermo restando che nelle quote di ripartizione UE sono ricompresi esclusivamente coloro che appunto hanno ottenuto il diritto di asilo e quindi fanno parte indiscutibilmente di chi fugge da guerre e persecuzioni, ritieni condivisibile, e nel caso perché, il rifiuto aprioristico della Polonia e la cricca di Visegrad?

Quanto al resto, continui impropriamente a personalizzare. Italiota è un termine che ho usato ironicamente (scrivo talvolta noi italioti e quindi ricomprendo anche me) e se proprio vuoi offenderti fallo per le accuse di razzismo che, senza giri di parole, lancio a tutti coloro vicini alle posizioni di Salvini, Le Pen & C.
Baldy ha scritto:
martedì 21 novembre 2017, 21:01
Le tue idee sono in assoluto le migliori denotando un egocentrismo pari alla ignoranza della materia.
Mai visto qualcuno discutere per dimostrare che le sue idee sono peggiori. Sull'ignoranza della materia, mi pare che dalla discussione sia emerso tutt'altro. Ma se sei convinto tu...
Baldy ha scritto:
martedì 21 novembre 2017, 21:01
Appunto poca propensione al confronto
Al contrario. Sono apertissimo a qualsiasi tipo di confronto e anzi li gradisco molto. Però, vedi, i confronti si fanno su diverse posizioni e idee ben definite e riconoscibili. Io dico che è meglio bianco perché facile da pulire e protegge dal caldo, tu dici che è meglio il blu perché più elegante e di rappresentanza. Non è questo il caso. Qui c'è solo una posizione, la mia, e idee sempre e solo mie. Dall'altra parte non c'è nulla su cui confrontarsi. E' un po' come una eco che, gridano bene, riecheggia male ale alee; gridando giusto, riecheggia sbagliato ato atooo.
Prendi qualche posizione precisa, proponi qualche soluzione concreta e poi vedi che bel confronto salta fuori. Senza eco di sottofondo.
Baldy ha scritto:
martedì 21 novembre 2017, 21:01
La differenza abissale che ci divide è che tu pensi mentre io ragiono
Interessante. Ragioni ma, per tua stessa ammissione, senza pensare né sviluppare idee precise sul tema. Il che spiega parecchie cose :mrgreen: (sono ironico, non ti offendere)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti