Brexit?

Messaggio
Autore
GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 560
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Brexit?

#1 Messaggio da GioJos » mercoledì 8 giugno 2016, 18:16

Se i sondaggi sono affidabili, pare che la cosiddetta Brexit sia un'ipotesi reale.
Personalmente trovo delirante già solo l'idea di fare uscire una nazione dalla UE, ma al di là di come la penso io mi pare che si tratti di un'eventualità da cui tutti perderebbero e nessuno ne guadagnerebbe.

Ci perderebbe l'Inghilterra, per i motivi già esposti da tanti, tra cui la sua stessa Banca Centrale:
http://www.lettera43.it/politica/brexit ... 245585.htm
Ci perderebbe la UE, giacché tra i tanti populisti in erba che si aggirano qualcuno a cui potrebbe venire l'idea di emulare la Brexit sicuramente salterebbe fuori.
E ci perderebbero i singoli Paesi, che vedrebbero ridursi le possibilità di interscambio: commerciale e non solo.
Tra questi Paesi, a mio avviso la Polonia è tra quelli che ci perderebbero di più.
L'emigrazione polacca verso la G.B. è cosa nota e io stesso, che pure non abito in PL, conosco personalmente 4 persone che lavorano o hanno lavorato in G.B.

E in un momento in cui in PL governa un esecutivo abbastanza euroscettico, essere messi in crisi da chi l'euroscetticismo lo traduce in pratica sa(prebbe) tanto di scherzo del destino

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 375
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Brexit?

#2 Messaggio da Baldy » mercoledì 8 giugno 2016, 19:14

oramai la politica la si fa strimpellando e aizzando la massa, in Italia ne abbiamo di esempi per riempire sette enciclopedie Treccani. Questo è un classico esempio di un marito che per fare dispetto alla moglie si taglia le palle..... :asdevil:
„Za wolność waszą i nasza”

samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1129
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

Re: Brexit?

#3 Messaggio da samuele192 » martedì 14 giugno 2016, 8:36

Secondo me i britannici non hanno il coraggio di lasciare la UE, come gli scozzesi che non hanno avuto coraggio nel referendum per l'indipendenza.
Film Trainspoting quando il gruppo va in gita in treno in Scozia per i grandi spazi,l'aria fresca......
https://www.youtube.com/watch?v=W4hHgusZB50
Veneziani gran signori,Padovani gran dotori,Vicentini magna gati,Veronesi tuti mati,Trevisani pan e tripe,Rovigoti baco e pipe,i Cremaschi fa cojoni,i Bressan tajacantoni,ghe n’è anca de pì tristi:Bergamaschi brusa cristi.

Avatar utente
antoniovinci
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 11:00

Re: Brexit?

#4 Messaggio da antoniovinci » martedì 14 giugno 2016, 18:39

GioJos ha scritto:Ci perderebbe l'Inghilterra
Non sono mica cosi' convinto, Joe.

Se la Gran Bretagna uscisse dall'UE:

1] potrebbe commercializzare col resto del mondo, senza i lacci e lacciuoli imposti da Bruxelles

2] potrebbe autogestire l'integrazione degli immigrati, senza le quote imposte dall'Unione

A mio avviso, si dovrebbe invece dare un giro di vite ai "furbi" tipo la Polonia: se vuoi stare nell'Unione Europea, devi adottare l'Euro entro al massimo 1 anno dall'adesione, altrimenti fuori dalle palle.

:mazza:

samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1129
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

Re: Brexit?

#5 Messaggio da samuele192 » martedì 14 giugno 2016, 19:52

Ma le monarchie UK, Danimarca e Svezia che non hanno l'euro invece possono restare senza euro ?
Invece la Polonia deve entrare subito....
Non capisco.
La Polonia non e' ancora a livello dei paesi dell'Europa occidentale, mi sembra che e' giusto che rimanga fuori.

Chiedete a Lituania,Slovacchia,Lettonia,Estonia se hanno migliorato la loro condizione con l'euro.
Sono entrati troppo presto.
Io vivendo a Suwalki ti posso dire che il Sabato i supermercati sono presi d'assalto dai lituani.
I parcheggi sono pieni di macchine lituane.
Veneziani gran signori,Padovani gran dotori,Vicentini magna gati,Veronesi tuti mati,Trevisani pan e tripe,Rovigoti baco e pipe,i Cremaschi fa cojoni,i Bressan tajacantoni,ghe n’è anca de pì tristi:Bergamaschi brusa cristi.

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 375
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Brexit?

#6 Messaggio da Baldy » mercoledì 15 giugno 2016, 11:04

Se mischiamo euro ed Europa facciamo confusione perché sono due cose diverse. Che la G.B. Regoli le quote uscendo dalla UE é una cosa perlomeno strana per un paese la cui capitale é abitata per la maggior parte da gente venuta da fuori ! Ora pure il sindaco non é british !! E cosa commercia senza i lacciuoli ? Il whiskey ? Il fatto che sia una potenza economica lo deve al petrolio e ai numerosi interessi nel mondo nonché che londra é la capitale incontrastata dove gli arabi depositano i loro soldi e non solo gli arabi ! Vogliono uscire ? Ma perché quanto sono dentro ? A mio parere sono solo speculazioni politiche ed economiche.
„Za wolność waszą i nasza”

GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 560
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: Brexit?

#7 Messaggio da GioJos » mercoledì 15 giugno 2016, 17:15

antoniovinci ha scritto:
GioJos ha scritto:Ci perderebbe l'Inghilterra
1] potrebbe commercializzare col resto del mondo, senza i lacci e lacciuoli imposti da Bruxelles

2] potrebbe autogestire l'integrazione degli immigrati, senza le quote imposte dall'Unione

A mio avviso, si dovrebbe invece dare un giro di vite ai "furbi" tipo la Polonia: se vuoi stare nell'Unione Europea, devi adottare l'Euro entro al massimo 1 anno dall'adesione, altrimenti fuori dalle palle.

:mazza:
Concordo sul giro di vite: non tanto sull'euro, dove una velocità variabile è logica e auspicabile per ovvie ragioni, quanto invece sulla (piena) condivisione del progetto unitario originale. Si tratta di un progetto dalla grandissima portata sociale e umanitaria, non solo economica; e mentre fino a poco tempo fa quasi tutti i Paesi ne avevano ben presente le finalità e le condividevano appieno, oggi non è più così e l'attuale (s)Governo polacco ne è un classico esempio.

Sui presunti vantaggi dall'uscita della GB ho seri dubbi, invece. I motivi sono tantissimi, alcuni ben sintetizzati nel link di cui sopra; ma non sto ad elencarli tutti e riassumo dicendo che da che mondo è mondo l'Unione fa la forza.
Sugli immigrati, poi, l'uscita potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio. Oggi i Paesi dell'Unione fanno riferimento agli accordi di Dublino e il Paese di ultimo approdo può restituire gli immigrati irregolari al Paese Ue di primo arrivo. Uscendo la GB non potrebbe più farlo e dovrebbe tenerseli, una volta lì. Quindi a costoro basterebbe imbarcarsi su un gommone dalla Francia per essere soccorsi dagli inglesi e poi...

samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1129
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

Re: Brexit?

#8 Messaggio da samuele192 » venerdì 24 giugno 2016, 12:51

Ha vinto l'uscita.
Adesso il Regno Unito rischia di non essere piu' unito!
Scozia e Nord Irlanda vogliono rimanere in UE e chiederanno referendum per indipendenza.
Veneziani gran signori,Padovani gran dotori,Vicentini magna gati,Veronesi tuti mati,Trevisani pan e tripe,Rovigoti baco e pipe,i Cremaschi fa cojoni,i Bressan tajacantoni,ghe n’è anca de pì tristi:Bergamaschi brusa cristi.

Avatar utente
alekosds
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 304
Iscritto il: martedì 13 marzo 2012, 13:57

Re: Brexit?

#9 Messaggio da alekosds » mercoledì 6 luglio 2016, 11:43

Riguardo la Brexit, credo che sia un grosso errore, ma con il passare del tempo credo che saranno loro a pagarne le conseguenze.

Penso anche, vedendo le conseguenze che sta portando questo referendum, che l'UE si stia risollevando.

Gli stati, come la Polonia o l'Ungheria, che prima sostenevano l'idea del: perche' venire a comandare a casa nostra... adesso auspicano ad una maturazione dell'Unione e ad una riflessione sui perche' rimanere uniti.

In effetti questa riflessione andava fatta ben prima della Brexit: perche' unire questi stati e su quali basi?

Fino ad adesso l'unico punto e' stato quello economico... che abbiamo visto essere fallimentare... da adesso forse si comincera' a parlare anche di culture che s'incontrano, di mentalita' diverse che si accettano.

In conclusione a me ha dato molto fastidio il commento di Farange il giorno dopo il referendum... ha chiamato quello il loro giorno dell'indipendenza... ma i colonizzatori degli ultimi secoli sono proprio gli inglesi... quindi, semmai, e' il giorno dell'indipendenza dell'Europa ;)

P.S. da www.Spinoza.it: "La decisione di uscire dall’Unione Europea ha scioccato molti inglesi. “Non sapevamo di essere dentro”."
"Se la gente dovesse scegliere tra la libertà e i sandwiches, sceglierebbe i sandwiches” John Boyd Orr

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 375
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Brexit?

#10 Messaggio da Baldy » venerdì 8 luglio 2016, 10:32

concordo, la pessima scelta inglese sarà di monito per molti "paesi" con il prurito sulla scheda "elettorale", l'ultimo è l'Austria che tornerà a votare e se non mi sbaglierò il partito "contro" l'europa prenderà una bella suonata. Molti si sono resi conto che urlare l'"indipendenza" fa audience ma poi averla è una sconfitta perchè non si diventa "indipendenti" ma "soli" che è ben altra cosa. Secondo aspetto come appunto ha sottolineato alekosds è che l'europa si è accorta che deve andare oltre all'accordo economico e secondo me tutto serve per fare strada e imparare. Arguta e sicuramente attinente l'aforismo di spinoza.it che prende spunto dalla realtà. Gli inglesi che hanno votato la brexit sono stati ridicoli e limitati, sicuramente traditi da campagne mediatiche speculative. Insomma ci sono cascati con tutte le scarpe.
„Za wolność waszą i nasza”

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite