Salviamo la valle del Rospuda!!!

Messaggio
Autore
Avatar utente
odnamra
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 169
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 17:31

Salviamo la valle del Rospuda!!!

#1 Messaggio da odnamra » martedì 17 luglio 2007, 17:47

Avrete sicuramente sentito parlare della controversia in atto fra la decisione polacca per la costruzione dell'autostrada denominata "Via Baltica" che deve passare per la valle di Rospuda, i cosiddetti "polmoni verdi della Polonia", e la commissione europea che ha minacciato di multare il paese se dovesse cominciare i lavori. Vi ricordo che la valle del Rospuda presenta gli unici esemplari di paludi di questo tipo dell'intera Europa.
Oggi sul telegiornale di TVP 1 "Wiadomosci" ho sentito che i lavori cominceranno al termine dell'ultima schiusa degli uccelli, che sta avendo luogo ora. I lavori inizieranno alla fine di luglio. Solo la decisione del tribunale della giustizia dell'Unione Europea può sospendere i lavori, ma purtroppo si riunirà solo in autunno, quando forse sarà troppo tardi; nel frattempo saranno stati tagliati troppi alberi e la vegetazione cambierà per sempre.
Sono un pò di parte, però la cosa mi fà arrabbiare troppo: nel paese ci sono così poche autostrade che quando ne devono costruire una gli tocca distruggere un patrimonio dell'intera flora e fauna europea! :x Mi chiedo: perchè non riunire questo tribunale in anticipo per salvare questo angolo di natura?
Vi do i link per documentarvi: http://en.wikipedia.org/wiki/European_route_E67 e http://www.viabalticainfo.org/spip.php?rubrique2
Fatevi un'idea e poi ne parliamo...
Vi do il link del progetto alternativo di costruzione dell'autostrada senza passare per la valle: in giallo la strada originale, in grigio "la strada ecologica" http://www.viabalticainfo.org/IMG/jpg/R ... 620pix.jpg
Per correttezza vi do il link di chi è responsabile del progetto originario, che a me comunque non convince (non convince neanche alla mia ragazza che proviene dalla Masuria, una delle regioni più verdi del paese, e che mi ha più volte sottolineato la mancanza di vie di comunicazione veloci all'interno della sua regione) http://www.rospudaok.pl/index.php?page=tresc&id=1
Vorrei soprattutto un parere da parte di un'esperta nel campo del territorio come Kalimera, che immagino da buona polacca amante del suo paese si sia fatta già una sua opinione... :wink:

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#2 Messaggio da Greenhouse » martedì 17 luglio 2007, 19:48

Strana questa politica polacca, si è fatta scappare parecchi soldi dalla UE per mancanza di progetti e poi ne approva uno che rischia di distruggere un angolo di paradiso non solo polacco ma europeo.
Leggendo sia sui link che hai lasciato, sia facendo una ricerca su google su vari siti polacchi e, anche, italiani, ho notato le analogie con la TAV Torino - Lione, anche se i contesti sono notevolmente diversi, in quanto, in quest'ultima, le cause di discussione sono soprattutto di natura geologica (che sarebbe il mio campo).
A questo aggiungerei anche il Ponte sullo Stretto di Messina, anch'essi previsto da un corridoio europeo, anch'essa una diavoleria di pazzi criminali.
La mia opinione è che questi progetti siano stati realizzati da gente del tutto ignorante in tema geologico-ambientale, che ha deciso su carta dove farli passare solo seguendo aspetti economici e non ambientali.
Andando in macchina dall'Italia alla Serbia, ho potuto notare le devastazioni e gli scempi ambientali in Slovenia e Croazia, intere foreste abbattute al solo scopo di costruire un'autostrada, davvero da piangere il cuore.
RIguardo la Augustów - Suwałki, ovvero il tratto incriminato, se non erro è la strada, nel Nord-Est, nelle migliori condizioni, larga e sicura, anche se segnata dai camion, mentre il resto delle strade sono alla stregua delle nostre provinciali, quindi, perchè non mantenerla? Perchè questa corsa a costruire distruggendo e tutto al semplice scopo di far passare camion e macchine inqunanti?
Aggiungo che, di questo corridoio, è stato realizzato fino in fondo, almeno fino alla scorsa estate, solo il tratto estone, mentre il Lettonia e il Lituania, era tutto un cantiere aperto e mi sa che i lavori non sono terminati, lo so perchè l'ho percorsa personalmente.
Ciò nonostante, nei paesi baltici, non sono stati attraversati percorsi di sostanziale importanza ambientale (passa solo, in Lettonia, dal parco del Gauja, ma in maniera assolutamente marginale, praticamente segue la costa), perchè in Polonia si vuole fare questo scempio?
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
Kalimera
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 207
Iscritto il: domenica 22 aprile 2007, 16:22

Re: Salviamo la valle del Rospuda!!!

#3 Messaggio da Kalimera » mercoledì 18 luglio 2007, 10:23

odnamra ha scritto:Vorrei soprattutto un parere da parte di un'esperta nel campo del territorio come Kalimera, che immagino da buona polacca amante del suo paese si sia fatta già una sua opinione... :wink:
Ciao Odnamra :) complimenti per il topic che hai scelto,
tra i link che hai messo aggiungerei pure questo http://szukaj.gazeta.pl/szukaj/0,51922. ... zuk=gazeta - sito di gazeta.pl dove dopo aver scritto nel motore di ricerca"ratuj doline rospudy" spuntano gli articoli di gazeta.pl sul problema della Valle di Rospuda (purtroppo solo in polacco).
Ho firmato anch'io la lettera di Gazeta Wyborcza, firmata da oltre 150.000 polacchi per salvare la Valle - un posto veramente unico, trasmessa al presidente Kaczynski a ottobre 2006.
In poche parole: secondo me è vergognoso il fatto che per salvare la natura in Polonia ci vuole un intervento dell'UE, che i polacchi stessi non bastano...
Capisco che la strada nuova ci vuole, come sono sicura che in questo caso bisogna (perchè ci sono le possibilità) applicare la soluzione che sia meno danneggiante per la natura anche se i tempi della costruzione si allungheranno.
Devo aggiungere che ho sentito l'opiniopne che gli ambientalisti, sponsorizzati dagli investori dall'ovest, cercano di promuovere il progetto che permette alle ditte straniere di guadagnare sulla costruzione dell'autostrada...hm ne dubito fortemente...
Credo che con una buona amministrazione, sia possibile far lavorare le aziende polacche e dare lavoro alla gente del posto.
Purtroppo la corruzione è un fenomeno internazionale ed è presente anche in Polonia...

Avatar utente
odnamra
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 169
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 17:31

Re: Salviamo la valle del Rospuda!!!

#4 Messaggio da odnamra » mercoledì 18 luglio 2007, 17:00

Kalimera ha scritto:
odnamra ha scritto:Vorrei soprattutto un parere da parte di un'esperta nel campo del territorio come Kalimera, che immagino da buona polacca amante del suo paese si sia fatta già una sua opinione... :wink:
Ciao Odnamra :) complimenti per il topic che hai scelto,
tra i link che hai messo aggiungerei pure questo http://szukaj.gazeta.pl/szukaj/0,51922. ... zuk=gazeta - sito di gazeta.pl dove dopo aver scritto nel motore di ricerca"ratuj doline rospudy" spuntano gli articoli di gazeta.pl sul problema della Valle di Rospuda (purtroppo solo in polacco).
Ho firmato anch'io la lettera di Gazeta Wyborcza, firmata da oltre 150.000 polacchi per salvare la Valle - un posto veramente unico, trasmessa al presidente Kaczynski a ottobre 2006.
In poche parole: secondo me è vergognoso il fatto che per salvare la natura in Polonia ci vuole un intervento dell'UE, che i polacchi stessi non bastano...
Capisco che la strada nuova ci vuole, come sono sicura che in questo caso bisogna (perchè ci sono le possibilità) applicare la soluzione che sia meno danneggiante per la natura anche se i tempi della costruzione si allungheranno.
Devo aggiungere che ho sentito l'opiniopne che gli ambientalisti, sponsorizzati dagli investori dall'ovest, cercano di promuovere il progetto che permette alle ditte straniere di guadagnare sulla costruzione dell'autostrada...hm ne dubito fortemente...
Credo che con una buona amministrazione, sia possibile far lavorare le aziende polacche e dare lavoro alla gente del posto.
Purtroppo la corruzione è un fenomeno internazionale ed è presente anche in Polonia...
Eh si Kalimera, la pensa così anche la mia ragazza che è tua connazionale, finchè c'è corruzione ci sarà poco da fare: anche qui in Italia questo problema non manca...

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#5 Messaggio da Greenhouse » domenica 22 luglio 2007, 18:08

Dopo l'apertura di questo topic, stiamo seriamente pensando di fare lo spływ a Rospuda.
Che mi dite tu e la tua ragazza a proposito? Com'è come percorso?
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Avatar utente
odnamra
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 169
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 17:31

#6 Messaggio da odnamra » domenica 22 luglio 2007, 21:06

Greenhouse ha scritto:Dopo l'apertura di questo topic, stiamo seriamente pensando di fare lo spływ a Rospuda.
Che mi dite tu e la tua ragazza a proposito? Com'è come percorso?
Ciao Green, non so che dirti, poi non ho mai fatto spływ in vita mia... :oops:

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

#7 Messaggio da Greenhouse » lunedì 30 luglio 2007, 23:45

Ho saputo che, questa settimana, i primi operai si recheranno sul Rospuda.
Sono previsti manifestazioni di massa, con inclusi incatenamenti per bloccare l'inizio dei lavori.
Ho la sensazione che la cosa non finirà qui....mi sorprende come questi argomenti non vengano trattati dalle pseudo TV italiane...fortuna che ci siamo noi.

AGGIORNAMENTO al 1 Agosto

Non andrò sul Rospuda, l'agenzia ha fermato lo splyw previsto dal 6 all'11 Agosto, il motivo è legato alla mancanza del numero minimo che doveva essere di 8 persone.
La cosa è molto dubbia, in quanto, quando l'ho fatto io 2 anni fa sul Czarna Hancza eravamo una trentina, pertanto dubito che in pieno Agosto non si raggiunga il n. di 8 persone.
La cosa più probabile è che hanno bloccato gli splyw proprio in seguito alla situazione molto delicata di questi giorni.
Nel frattempo si aspetta la decisione del tribunale europeo per la diatriba fra il governo polacco e l'UE, il bello è che i gemellini sono sicuri di vincere.
Spero, onestamente, che vengano smentiti!

AGGIORNAMENTO al 2 Agosto

Gli abitanti di Augustow protestano contro l'unione europea e a favore del corridoio, in quanto, a loro avviso, sono troppi i camion che passano per quella strada e il traffico sull'attuale strada è insostenibile.
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

luck83
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 20 luglio 2007, 21:58

#8 Messaggio da luck83 » giovedì 2 agosto 2007, 20:56

oggi addirittura ne hanno parlato ai tg italiani del problema...non ci posso credere per una volta anche da noi si parla di qualcosa di serio.Cmq io spero non facciano questa opera pubblica in un parco protetto,dai è una cosa senza senso!!!

samuele192
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1136
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 21:21

Rospuda

#9 Messaggio da samuele192 » martedì 18 settembre 2007, 22:44

Vorrei lasciare il mio pensiero e quello della mia ragazza riguardo l'autostrada che deve passare dalla valle del Rospuda.Siamo in disaccordo con voi del forum.

Noi siamo favorevoli al passaggio di questa strada per la valle.

Purtroppo le vie di comunicazione verso i paesi baltici,e quindi verso la Podlaskia sono le meno veloci della Polonia.
Da Varsavia ci si impiega a volte quasi 6 ore fino a Suwalki(sono solo 270 km!).Spesso ci sono lavori in corso(vedi Suchowola),inoltre la presenza di tir e' enorme.

Questa nuova strada e' indispensabile per l'economia della Polonia nordest e delle repubbliche baltiche.
Purtroppo gli ecologistici si sono accorti tardi,adesso i lavori si sono fermati(veramente non sono mai iniziati)e questo reca un enorme danno agli abitanti i Augustow,che a fine luglio protestavano per l'enorme traffico di tir che passano per la loro cittadina.I tir hanno causato decine di morti in Augustow.
Per questo sono a favore della strada per la valle del Rospuda:e' il male minore.La Polonia,Augustow hanno bisogno di questsa strada.

La strada che da Augustow va a Suwalki e' molto bella:e' immersa nella foresta.Quando andai in Polonia la prima volta il sole stava tramontando....Davanti a me c'era ancora un po' di luce,dietro invece era tutto buio.La foresta,il tramonto era qualcosa di eccezionale,che non dimentichero' mai.

Questa strada pero' e' piena di tir,e molto pericolosa,in quanto e' larga ed i tir si sorpassano come dei matti.La nuova strada e' indispensabile e non possono perdere ulteriore tempo.Augustow czeka.
saluti

Avatar utente
Greenhouse
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 19 aprile 2007, 22:18

Re: Salviamo la valle del Rospuda!!!

#10 Messaggio da Greenhouse » domenica 13 aprile 2008, 11:39

Riprendo questo vecchio topic perchè non avevo fatto caso al messaggio di Samuele.
Sono consapevole della pericolosità di quella strada a causa della molteplicità di TIR che passano quotidianamente lungo quella strada.
Il problema è che, costruendone una nuova, non risolvi la situazione, anzi, si tende a peggiorare perchè ciò non porterebbe altro che alimentare il numero di TIR e di fomentare il traffico su gomma, quindi gli abitanti della Masuria non risolveranno il problema, in compenso avranno distrutto una parte stupenda del loro territorio.
La Polonia, anzichè distruggere degli importantissimi polmoni come il Rospuda, dovrebbe puntare su delle forme di trasporto meno inquinanti (vogliamo ricordare che la Polonia è uno degli stati più inquinati in Europa?), riducendo il traffico su gomma e favorendo quello su ferro.
A mio avviso, bisogna puntare su un miglioramento delle linee ferroviarie, anche perchè, a differenza dell'Italia, ha delle condizioni geomorfologiche più favorevoli.
Creando nuove linee ferroviarie e facendole passare da percorsi di minor interesse ambientale, si può risolvere il problema dei trasporti, diminuendo il traffico dei TIR, e migliorando una drammatica situazione ambientale.
Quella di favorire le linee ferroviarie è una cosa che lentamente si sta comprendendo in Italia (TAV a parte) sebbene ci siano delle condizioni geomorfologiche assolutamente sfavorevoli, mentre in Polonia si pensa ancora di risolvere tutto con le strade quando ha potenzialmente grandi possibilità di creare una moderna ed efficiente rete ferroviaria.
Da studioso di materie naturalistiche posso dire che, ogni albero abbattuto, è uno scempio, un delitto, si elimina una fonte fondamentale per la nostra vita e si favorisce il dissesto idrogeologico (quest'ultimo caso però riguarda più le zone montuose), se poi si distrugge un paradiso come il Rospuda per far passare le macchine o i TIR, allora si compie un abominio di dimensioni gigantesche.
Quindi, per quanto mi riguarda, guai a toccare il Rospuda, che si pensi invece a creare una linea ferroviaria che porti verso la Lituania e che abbia un percorso tale da creare il minimo impatto possibile.

Inoltre, trovo veramente brutto il termine "ecologista" o "ambientalista", a parte il fatto che io parlo da tecnico, come si può definire invece una persona "non ecologista" o "non ambientalista"?
Immagine
Se sei nuovo/a, leggi prima il regolamento e la netiquette.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite