Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
Leszek
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 20 febbraio 2012, 15:01

Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#1 Messaggio da Leszek » giovedì 23 febbraio 2012, 13:03

Salve.
Volevo fare questo nuovo tema per chi vorrebbe avere gli consigli culinari.
Chciałbym, żeby ten nowy temat posłużył tym, którzy potrzebują porad kulinarnych.

Per esempio, io vorrei sapere equivalente polacco della farina manitoba e anche quella tipo "00". Qualcuno puó aiutarmi ?
Np ja chciałbym wiedzieć jaki jest polski odpowiednik mąki manitoba i tej typu "00". Czy ktoś mógłby mi pomóc?

KatarzynaZac
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 157
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2012, 18:56

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#2 Messaggio da KatarzynaZac » giovedì 23 febbraio 2012, 19:51

Credo che la maka manitoba la usiamo prevalentemente in Italia... Ale dla maki typu 00 znalazlam to : http://pl.wikipedia.org/wiki/M%C4%85ka_pszenna :)

KatarzynaZac
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 157
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2012, 18:56

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#3 Messaggio da KatarzynaZac » sabato 12 maggio 2012, 18:05

Ho dovuto trasferirmi in Polonia per scoprirlo... Le farine sono classificate secondo la lavorazione, più il numero è basso più è lavorata. Quindi se vuoi una farina integrale compri la typ 2000 e se vuoi la italiana "00" devi prendere la typ 400. Quella di manitoba si trova nei negozi bio, bisogna cercarla.

Pozdrawiam!

Vita Beffa
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2012, 21:30

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#4 Messaggio da Vita Beffa » venerdì 8 giugno 2012, 22:01

Grazie, grazie e grazie ancora!

Per tre anni comprare una farina in Italia era sempre un disastro per me! Praticamente fino ad oggi avevo a casa solo quella "00", adesso tutto cambierà!!! ;p

KatarzynaZac
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 157
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2012, 18:56

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#5 Messaggio da KatarzynaZac » domenica 10 giugno 2012, 10:44

In Italia ho sempre solo visto "00" - lavorata, "0" - semilavorata e "integrale". In Polonia ho visto le sfumature tra queste farine tipo 400, 500, 5500, etc. :)

Xixo
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 12:50

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#6 Messaggio da Xixo » lunedì 16 febbraio 2015, 12:02

Mi chiedo come facessero i nostri nonni a sopravvivere senza la farina canadese manitoba...
È una sorta di moda dilagante in ogni sito di cucina, è ormai impossibile fare il pane, lievito, forse anche la pizza senza di essa. Ma solo in Italia. E forse anche negli Stati Uniti, visto che cercando manitoba sulla wikipedia inglese ci sono vari articoli ma niente riferito alla farina. Personalmente non l'ho mai usata.

In Polonia ancora vivono bene senza. Se serve una farina ricca di glutine (ad esempio per nutrire il lievito) si può provare quella con indice maggiore di 500, meglio se da 750 in su.
Oppure c'è la farina di segale, economica e facilmente reperibile nei negozi, che nonostante sia povera di glutine lievita bene. Pare che si possa iniziare il lievito madre semplicemente mescolando farina di segale con acqua ed aspettando, senza gli "aiutini" che necessiterebbe la farina di grano per andare a colpo sicuro (aggiunta di un poco di panna o altri fermenti -- ma in teoria questo può succedere con ogni farina, qui parliamo di probabilità). Ovviamente si può fare anche il pane di segale, il lievito madre l'ho messo solo come esempio. Talvolta la si mescola con farina di grano.

Detto questo, ho una curiosità. Qualcuno saprebbe creare una "tabella di traduzione" con i tipi di farine in Polonia (indicizzate per "typ" da 450 in su, credo) e quelle italiane (0, 00)?

PS se ho scritto fesserie ditelo tranquillamente...
PPS. si potrebbe cambiare il titolo della discussione, per far capire che si tratta di farina? Stavo per aprire un nuovo argomento.

Xixo
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 12:50

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#7 Messaggio da Xixo » lunedì 16 febbraio 2015, 12:37

Ho trovato una tabella di conversione sulla wiki italiana che però confronta le farine italiane con quelle di altri paesi ma non la Polonia. C'è però il confronto con la Germania che probabilmente usa lo stesso metodo di classificazione della Polonia. Dico probabilmente, perché a sua volta la classificazione tedesca differisce da quella austriaca, quindi meglio stare attenti... Eccola qui, sotto il riassunto:

Farina di grano tenero tipo 00 | Germania: 405 | Francia: 40 |ceneri max. 0,55%
Farina di grano tenero tipo 0 | Germania: 550 | Francia: 55 |ceneri max. 0,65%
Farina di grano tenero tipo 1 | Germania: 812 | Francia: 80 |ceneri max. 0,80%
Farina di grano tenero tipo 2 | Germania: 1050| Francia: 110 |ceneri max. 0,95%
Farina integrale di grano tenero | Germania: 1600| Francia: 150 |ceneri max. 1,70% (min 1,30%)

Xixo
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 12:50

Re: Il dizionario degli ingredienti - Słownik składników

#8 Messaggio da Xixo » martedì 12 gennaio 2016, 16:43

Aggiungo questa discussione, dove danno il confronto con i tipi di farina slovena:

http://www.pizza.it/content/impasto-buono

Anche là il tizio si lamenta dell'assenza di manitoba (che c'entra con la cucina italiana?), mi cascano le braccia.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti