Accoglienza dei migranti

Messaggio
Autore
eupremioguada
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 147
Iscritto il: martedì 23 ottobre 2007, 19:09

Accoglienza dei migranti

#1 Messaggio da eupremioguada » venerdì 4 settembre 2015, 14:43

Vorrei sentire un po' di punti di vista da parte di polacchi e polacche che vivono stabilmente in Polonia sul problema dell'accoglienza o meno dei migranti, visto che le posizioni dei vari governi nella UE sono diversificate e considerato anche il fatto che questo fenomeno epocale sembra destinato , secondo il Pentagono, a durare venti anni ancora.
A giudicare dai tg e giornali polacchi in internet, la Polonia sembra defilarsi , trattare poco l'argomento, dedicare spazi mediatici scarsi al fenomeno , ecc.
Essendo stato adottato dalla Polonia sentimentalmente nel lontano 1968 , avendo poi scelto di imparare la sua lingua e cultura e conosciuto cosa significasse fino al 1989 recarvisi , l'impressione che sto avendo è che i polacchi non ne vogliano tanto sapere di accogliere quote "obbligatorie " di rifugiati di qualunque provenienza.
Vorrei sbagliarmi, ma parlando con le poche polacche presenti a Brindisi e al telefono con alcuni amici che vivono in Polonia, quell'impressione diventa sempre più forte con il passare dei giorni.
Mettendo da parte il Vaticano e il noto cattolicesimo dei polacchi, non riesco a immaginarmi tante migliaia di migranti sistemati alla meno peggio in città della Polonia, che vagano per le strade , i parchi e altrove, con abitudini, religioni , lingue e bisogni molto diversi da quelli polacchi.
A Brindisi, città di mare con oltre 95.000 abitanti, la situazione è , a dir poco, esplosiva.

Non ritenete che Schengen vada rivisto , ma non dal punto di vista del diritto all'asilo europeo?

eupremioguada
Mały Małysz
Mały Małysz
Messaggi: 147
Iscritto il: martedì 23 ottobre 2007, 19:09

Re: Accoglienza dei migranti

#2 Messaggio da eupremioguada » sabato 5 settembre 2015, 17:11


Avatar utente
antoniovinci
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 1 novembre 2009, 11:00

Re: Accoglienza dei migranti

#3 Messaggio da antoniovinci » mercoledì 23 settembre 2015, 10:37

samuele192 ha scritto:nonostante un sondaggio dica che il 51% dei polacchi preferirebbe non accoglierli
Per la precisione, 2 polacchi su 3 sono contrari, indipendentemente dal colore politico:

http://novarese.url.ph/varie/migranti.gif

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 414
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#4 Messaggio da Baldy » mercoledì 23 settembre 2015, 18:16

simpatico che i migranti vengono messi in movimento dalle guerre che fanno gli americani. L'ennesima interpretazione fantasiosa di una realtà profondamente diversa. Magari i migranti si mettono in marcia proprio perchè gli americani questa volta non si sono impicciati e l'europa non è stata capace di fare nulla. Un pò come quando nel 45 gli americani sono venuti in europa e noi siamo migrati via per non sottostare al tiranno americano !! roba da chiodi !
„Za wolność waszą i nasza”

GioJos
Italo-Polacco ad honorem
Italo-Polacco ad honorem
Messaggi: 594
Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:30

Re: Accoglienza dei migranti

#5 Messaggio da GioJos » mercoledì 23 settembre 2015, 20:01

La Polonia con Eva Kopacz ha deciso di accogliere i migranti
Finalmente (anche) la Polonia si è decisa a comportarsi da grande Paese. Quale è e quale deve continuare a essere.
Le posizioni di ostracismo e xenofobia becera possono permettersela paesucoli minori quali l'Ungheria, la Slovacchia ecc, non i grandi Paesi.
E questo a prescindere dai sondaggi. Ché a seguire i sondaggi son buoni tutti: è ad assumersi l'onere di assolvere a precisi doveri, anche a costo di scontentare, che non tutti reggono o sono in grado di attuare

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 414
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#6 Messaggio da Baldy » mercoledì 23 settembre 2015, 21:03

E' chiaro che certe dinamiche "sociali" devono avere il loro tempo per essere assimilate, la chiusura dei polacchi è fisiologica ma fondamentalmente nessuno meglio di loro capisce le difficoltà della vita. Sono "tosti" ma di cuore abituati alle difficoltà e a superarle senza l'aiuto di nessuno per questo stentano un pò, ma sapranno fare la loro parte.
„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
WlocH
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 477
Iscritto il: giovedì 29 gennaio 2009, 20:02

Re: Accoglienza dei migranti

#7 Messaggio da WlocH » mercoledì 23 settembre 2015, 22:12

Sono d'accordo con GioJos. Comunque riguardo ad un tema così delicato invito tutti ad essere un po'+ cauti visto che l'oggetto della discussione sono dei disperati che DEVONO lasciare il loro paese di origine.
I'm just living the dream! :-P

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 414
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#8 Messaggio da Baldy » giovedì 24 settembre 2015, 10:28

Ovviamente ! Altrimenti afgani ed iracheni avrebbero tranquillamente e pacificamente vissuto a casa loro. Sti americani guerrafondai !! I libici avrebbero continuato a vivere felicemente sotto a Gheddafi e noi bravi cittadini onesti non avremmo avuto problemi. E si il problema sono gli americani .
„Za wolność waszą i nasza”

Avatar utente
Baldy
Biało-czerwony
Biało-czerwony
Messaggi: 414
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 12:40

Re: Accoglienza dei migranti

#9 Messaggio da Baldy » giovedì 24 settembre 2015, 14:10

purtroppo per chi sputa sul piatto dove è cresciuto le cose stanno così. Se stai scrivendo su questo forum è solo perchè ,molti anni fa ma non troppi, questa gente è venuta a morire anche per te. Comunque ognuno è libero di vedrela come vuole e di vedere i nemici che desidera. Sta di fatto che gli americani se ne stanno andando e di fatto questa cosa ha dato il via al fenomeno di questa migrazione.
„Za wolność waszą i nasza”

Nimic
Esordiente - Debiutant
Esordiente - Debiutant
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 25 settembre 2015, 9:06

Re: Accoglienza dei migranti

#10 Messaggio da Nimic » venerdì 25 settembre 2015, 12:28

Ho scoperto da poco il forum, sono sposato con una polacca, in questo periodo parliamo spesso parliamo dell'argomento migranti.

A differenza di qualcuno ho INFINITA ammirazione per quei "paesucoli" che combattono per difendere la propria identità etnico-culturale, speravo che la Polonia facesse lo stesso ma col PO al governo sapevo che si tratta di pia illusione. Come giustamente è stato detto il voltafaccia polacco è per scaricare la m**** al PiS, ma suppongo che anche senza elezioni imminenti la Kopacz avrebbe obbedito ai diktat UE (leggi Germania).

Il fatto che gli americani mi abbiano salvato 60 anni fa non vuol dire che non so possa dire che la loro attuale politica estera di "primavere" arabe e rivoluzioni colorate sia disastrosa. La situazione in Siria è al 100% dovuta agli americani.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite