Quando penso ai valori di un'Europa unita fra i popoli e senza confini, la mia mente va a questa piccola località nel profondo Sud della Polonia a confine con la Repubblica Ceca. Questa città insegna che è meglio costruire ponti che muri e a Cieszyn di certo non mancano.

Cieszyn - Piccola Venezia su ul. Przykopa

 

Informazioni generali

Ciò che divide le due città di Cieszyn e Český Těšín è il fiume Olza. Difficile però definirle separatamente perché data la vicinanza si può considerare un unico agglomerato. Sono molte le persone che vivono da una parte o dall'altra del fiume pur considerando due lingue (seppur simili) e due valute diverse come lo złoty e la corona ceca. Le due città sono gemellate e sono un importante centro logistico per i collegamenti fra Polonia e Repubblica Ceca.
Il nome stesso ci dice che è una città tutta da godere. In polacco, il verbo cieszyć się vuol dire appunto godersi, rallegarsi. Così come il termine cieszę się comunemente usato nella lingua polacca vuol dire sono contento o mi fa piacere. Chi visita Cieszyn raramente si limita alla parte polacca ma ci scappa sempre una passeggiata per "sconfinare". Giusto per mangiare un buon formaggio ceco o per fare acquistare prodotti introvabili in Polonia.
Chi scrive ricorda ancora quando sul Ponte dell'Amicizia (Most Przyjaźni in polacco) occorreva esibire il passaporto. Ma nel lontano 2002 non c'erano chissà quali controlli e alla vista del passaporto italiano la polizia di frontiera non si prendeva neanche la briga di aprirlo. Adesso con l'ingresso della Polonia e della Repubblica Ceca nell'area di Schengen, sui ponti non c'è alcun tipo di controllo mentre la vecchia dogana è stata smantellata.

La Piccola Venezia (Cieszyńska Wenecja)

Questa piccola località viene definita così per la ul. Przykopa. Si tratta di una stradina attorniata da edifici costruiti fra il XVIII e il XIX secolo dove i vari artigiani della zona operavano in un luogo di facile accesso all'acqua necessaria per la loro produzione. Il nome deriva probabilmente dal canale Młynówka che scorre adiacente la via ricorda un po' le strette vie di Venezia. Al giorno d'oggi si possono trovare alcuni negozietti con oggetti costruiti a mano ed è una delle principali attrazioni turistiche di Cieszyn.

Cieszyn - Fiume Olza

Castello di Cieszyn e il Rynek

Attraversando ul. Zamkowa si può visitare il Castello (Zamek Cieszyn) sulla collina rocciosa che domina la città. Per arrivarci occorre attraversare il portico dove sorge il Palazzo Asburgo dei Cacciatori (Pałac Myśliwski Habsburgów w Cieszynie) e dove oggi si trova la Scuola Statale di Musica I.J. Paderewski. All'interno del parco si può accedere alla Torre Piast, alla Torre dell'Ultima Difesa, alla "Rotonda" romana di San Nicola e alla terrazza panoramica da dove si può godere del più bel panorama della zona con vista sul fiume Olza e su Český Těšín.
Per visitare il centro di Cieszyn occorre tornare sulla ul. Zamkowa e salire seguendo ul. Głęboka (in polacco vuol dire "profonda"). Alla fine della salita si arriva al Rynek dove si trova il Ratusz, ovvero la sede del comune, la fontana di Santa Floriana, il Museo della Stampa e altri luoghi di notevole interesse culturale. Prima di giungere al Rynek, si può girare per ul. Sejmowa per poi svoltare verso ul. Trzech Braci per visitare il Pozzo dei Tre Fratelli che è oggi uno dei principali simboli di Cieszyn.

Český Těšín

Chi invece decide di sconfinare attraverso il Ponte dell'Amicizia può seguire la Hlavní tř. passando accanto al Museo di Český Těšín  per poi girare, sulla sinistra sulla stretta via Odboje per raggiungere il centro dove si trova la sede del municipio.
Nella parte polacca, proprio sotto la collina del castello, si può passeggiare sulla aleja Piastowska. Si passa accanto la vecchia sede doganale, ora in stato di semi abbandono e si prosegue su un piacevole percorso pedonale sulle rive dell'Olza.

Torre Piast e Rotonda di Cieszyn

Come raggiungere Cieszyn e Český Těšín

La città è collegata con Katowice da Koleje Śląskie con circa tre treni diretti al giorno per un tragitto di circa 1 ora e 45 minuti. Nonostante la vicinanza, non esistono collegamenti diretti da Bielsko-Biała sebbene si parli da tempo del ripristino della linea. Český Těšín è invece direttamente collegata a Praga dalla compagnia ceca České dráhy.
Per chi arriva da Katowice in macchina, occorre seguire la strada statale n. 1 fino all'ingresso di Bielsko-Biała. Da lì si può raggiungere seguendo la superstrada S52 che arriva fino al confine ceco. Chi invece arriva dall'Italia, in Repubblica Ceca dovrà uscire per Frýdek-Místek. Prima del confine c'è l'uscita per Český Těšín. Per ulteriori informazioni per chi effettua il tratto Italia - Polonia in macchina, consigliamo il nostro articolo.
Cieszyn si trova a ridosso del Parco Paesaggistico dei Beschidi Slesiani e a pochi chilometri dalle località di Wisła e Ustroń

Punti di maggior interesse