Polonia meridionale

Altopiano di Cracovia-Częstochowa

Da geologo ho visitato centinaia di affioramenti calcarei e la loro osservazione nei dintorni di Częstochowa mi porta con la mente a tremila chilometri più a Sud.

I calcari affioranti attorno al castello di Olsztyn mi ricordano quelli messiniani del Sud della Sicilia, ma la loro origine e soprattutto l'età sono completamente differenti.

CANALE DI GLIWICE

Nel cuore dell'agglomerato della Slesia, nel profondo Sud della Polonia, i cormorani hanno trovato un habitat naturale per costruire la loro colonia. Vi raccontiamo del viaggio fra la natura e l'industria slesiana in questo corso d'acqua costruito dall'uomo.

 

PARCO PAESAGGISTICO "COMPOSIZIONI DEI PAESAGGI CISTERCENSI DI RUDY"

Un piccolo paradiso naturale nella più grande riserva naturale della regione. Il parco paesaggistico vicino Rybnik vale la pena visitato per una piacevole passeggiata immersi nella natura.

 

SENTIERO PRINCIPALE DEI BESCHIDI

Un percorso lungo quasi 500 km sulle montagne del Sud della Polonia. Da affrontare a tratti o in tutta la sua lunghezza per un'avventura indimenticabile o anche solo per ritrovare se stessi.

 

BESCHIDI DI ŻYWIEC

Boschi, brulli rilievi, passeggiate impegnative, panorami mozzafiato, questi sono i Beschidi di Żywiec. Sono parte dei Beschidi Occidentali nella catena dei Carpazi Occidentali e nella sua area si trovano i rilievi principali della zona. 

 

PICCOLI BESCHIDI

Blandi rilievi a Ovest di Bielsko-Biała dove vive una delle principali comunità di italiani. Tappe ideali per una passeggiata domenicale nella natura con piacevoli paesaggi sul Lago di Żywiec e sulla Slesia.

 

PARCO NAZIONALE DI KARKONOSZE

I Monti Sudeti sono una delle mete favorite degli abitanti di Wrocław e della Bassa Slesia per le sue alture ben collegate e ricche di attrazioni naturalistiche. Località come Szlarska Poręba sono fra le mete preferite degli sciatori non solo della zona ma di tutta la Polonia.

BESCHIDI SLESIANI

Questi sono i rilievi preferiti da molti abitanti di Bielsko-Biała. Attrezzate per il turismo di massa ma non disdegnano di luoghi tranquilli dove passeggiare in mezzo alla natura fra foreste e blandi rilievi. In inverno sono una delle mete preferite da sciatori provenienti da tutta la Polonia.

DESERTO DI BŁĘDÓW

Strano a dirsi ma anche in Polonia esistono i deserti. Questo è un altro esempio di come le attività antropiche possano stravolgere un'intero territorio fino a renderlo arido e inospitale. Adesso è un'interessante attrazione turistica per chi vive fra Katowice, Cracovia e Kielce.

PARCO NAZIONALE DEI TATRA

Quando si parla di montagne in Polonia la mente fionda sistematicamente a Zakopane, alle montagne attorno alla capitale polacca invernale e ai panorami di Morskie Oko e da Kasprowy Wierch. A pieno diritto la catena montusa dei Tatra si può definire il Tetto della Polonia.

PARCO NAZIONALE "GÓRY STOŁOWE"

Si uno spettacolo geologico di rara fattura. Il nome polacco dice appunto “montagne a tavola” che in geologia ricordano le mesas, ovvero forme geomorfologiche a carattere tabulare. Se siete a Wrocław e avete un buon paio di scarpe, consigliamo di andarci.

 

SENTIERO DEI NIDI D'AQUILA

Il Sentiero dei Nidi d'aquila (Szlak Orlich Gniazd) é un percorso turistico di 163,9 km che si estende da Częstochowa a Cracovia all'interno del Parco Paesaggistico dei Nidi d'Aquila (Park Krajobrazowy Orlich Gniazd).

 

PARCO NAZIONALE DI BABIA GÓRA

Tutti gli appassionati di montagna che vivono in Slesia, volgendo lo sguardo a Sud nelle limpide giornate estive, sono solitamente alla ricerca di una gobbetta sulla cima più alta.

Quella cima è il Babia Góra, una delle montagne più suggestive e visitate nella zona.

PARCO NAZIONALE DI BIESZCZADY

Un luogo ancora incontaminato dove la natura la fa da padrone, dove fauna e flora si mischiano in un mix di colori unico, dove il contatto con l'ambiente è piacevole e rilassante e dove si può stare in pace con se stessi e rigenerarsi dai tremendi ritmi cittadini.

PARCO NAZIONALE DI PIENINY

Salite fra i boschi fino alle cime con panorami mozzafiato. Strette gole dove scorrono le limpide acque del fiume Dunajec da percorrere nelle storiche zattere. Lunghe gite in bicicletta sulla pista ciclabile adiacente al fiume fino a sconfinare in Slovacchia. Questa è Pieniny, uno dei più suggestivi parchi nel Sud della Polonia.

PARCO NAZIONALE DI OJCÓW

Un piccolo angolo di natura a pochi chilometri da Cracovia. Un castello parte del Sentiero dei Nidi d'Aquila e tanti paesaggi naturali scavati nella roccia. Questo è il più piccolo parco nazionale in Polonia.

 

PARCO NAZIONALE DI MAGURA

A differenza di molti altri luoghi di montagna in Polonia, non è molto frequentato dagli sciatori, per cui si rivela un posto ideale per chi vuole riposare e godersi delle belle e piacevoli passeggiate senza salite particolarmente impegnative.

 

PARCO NAZIONALE DI GORCE

La cima del Turbacz offre fra i più bei panorami della Polonia. Dopo una piacevole salita fra i boschi, la cima offre ampie distese e viste sui Tatra nei giorni di cielo sereno.

 

 

AUSCHWITZ-BIRKENAU

Una visita al museo e campi di concentramento è da fare una volta nella vita, solo per capire o "provare" a capire fino a che punto può arrivare la follìa umana.