Spiagge lunghe chilometri, dune a ridosso del mare, suggestivi fari sulla costa del Mar Baltico, questo è il Parco Nazionale di Wolin (Woliński Park Narodowy in polacco).

Si tratta dell'unico parco nazionale in Polonia situati sulle coste polacche del Mar Baltico insieme al Parco Nazionale di Słowiński

Dove si trova il Parco Nazionale di Wolin

Il territorio del parco si estende lungo tutta l'isola di Wolin fino a Międzyzdroje e nei dintorni del Lago Wicko a Sud di Świnoujście.

 

Si tratta di un territorio di particolare interesse geomorfologico per via delle falesie costituite da depositi sabbiosi alti decine di metri che vanno espandendo la spiaggia di Międzyzdroje al cospetto di altre zone come quella di Trzęsacz dove l'erosione costiera ha provocato l'arretramento della costa di ben due chilometri nel giro di pochi secoli.

 

Międzyzdroje

Spiaggia di Międzyzdroje

 

È il punto di partenza ideale nonchè sede la Direzione del Parco. Si tratta di una località balnerare molto frequentata dai polacchi grazie alla lunga spiaggia sabbiosa e a un lungomare con un molo che si estende sull'acqua per decine di metri.

A circa 2,5 km lungo la strada 102 in direzione di Dziwnów, sulla pista verde, è possibile visitare una riserva dei bisonti (Zagroda Pokazowa Żubrów).

Il numero di bisonti varia da 6 a 12 e si muovono liberamente in un territorio di 28 ettari.

Nella riserva Sono presenti alcune torrette panoramiche per i turisti.

All'interno della stessa riserva si possono visitare i recinti di altri animali come cinghiali, alci e l'aquila simbolo della Polonia.

A 4,5 km da Międzyzdroje si può visitare il punto panoramico "Góra Gosan". Da qui si può ammirare uno dei più bei panorami sulla costa.

   

Jezioro Turkusowe (Lago Turchese)

Lago Turchese

Si trova nella località di Wapnica a 6,5 km da Międzyzdroje.

Si tratta un serbatoio artificiale creatosi in seguito all'estrazione di calcare.

In seguito all'attività antropica si è creato un laghetto con acqua cristallina la cui profondità massima raggiunge i 21,2 m. e sotto il livello del mare fino a 18,6 m.

Uno dei migliori punti per ammirarlo dall'alto è da Piaskowa Góra, ovvero la cima di un rilievo sabbioso a strapiombo sul lago.

Più a Sud verso Lubin si può visitare Zielonki, ovvero un altro punto panoramico verso la laguna di Stettino e il delta dello Świna, ovvero uno Stretto fra le isole di Wolin e Uzman.

Il luogo è di particolare interesse faunistico in quanto nidificano circa 150 specie di uccelli.

 

Fari sul Mar Baltico

Nella zona del parco si possono visitare il faro di Kikut e quello di Świnoujscie. Rimandiamo all'apposito articolo sui Fari sul Mar Baltico.

 

Wolin

Località da dove prende il nome l'isola e il parco.

La principale attrazione è il Museo all'aperto situato su un isolotto sul fiume Dziwna raffigurante l'architettura medievale della zona.

In seguito a ricerche sul territorio, sono stati ricostruiti i tipici edifici del periodo con tetti costituiti da due strati di canneto di palude interlacciati fra loro su palizzate in legno ricoperte all'interno e all'esterno da argilla.

Ormeggiati si possono trovare anche ricostruzioni delle imbarcazioni slave del XII secolo.

Spesso all'interno del museo vengono svolte attività di cucina rudimentale e di artigianato.

Altra attrazione è il Museo regionale con materiali tipici del medioevo ritrovati in zona e ricostruenti la storia e preistoria dell'isola.

  

Delta del Fiume Świny

Delta Świny

Si tratta della foce in uscita dal canale di Stettino.

È stato inserito nel territorio del Parco Nazionale di Wolin nel 1996 e comprende un arcipelago di 44 isole.

Geomorfologicamente si è formato durante la glaciazione scandinava di 12.000 anni fa.

Non esiste alcuna attività antropica e sono solo le forze dell'acqua a modellarne le rive. Attenzione, per visitare la zona è bene prepararsi alla massiccia presenza di zanzare.

 

Świnoujście

 

Città nell'estremo Nord-Ovest ed è uno dei principali porti della Polonia

Si trova sul confine con la Germania vicino alla città tedesca di Seebad Ahlbeck, da Świnoujście partono numerosi traghetti per la Svezia e per Copenhagen.

Oltre al faro, si possono visitare le fortezze occidentali e orientali vicini all'uscita dal porto e Stawa Młyny, un particolare segnale d'ingresso al porto sul molo occidentale lungo lo Świna a forma di mulino alto circa 10 m e considerato come uno dei principali simboli di Świnoujście.

Stawa Młyny è visitabile passeggiando sul molo raggiungendone l'estremità.

Attualmente la città è divisa in due dal fiume Świna e per attraversarla è necessario prendere un traghetto.

È in costruzione un tunnel sotto il fiume che prolungherà la superstrada S3 fino al versante occidentale. Secondo il programma il tunnel sarà pronto nel 2022.

 

Come raggiungere il Parco Nazionale di Wolin

Si trova nei pressi della superstrada S3 che va da Stettino in direzione di Świnoujście.

Trovandosi in zona di confine, è raggiungibile dalla Germania lungo la statale n. 110.

Con il treno ci sono collegamenti diretti sia da Stettino che da Danzica per Świnoujście e da Stettino per Międzyzdroje.

 

Quanto tempo serve per visitare il parco?

Si consiglia di passare almeno tre giorni alternando visite nei luoghi di maggior interesse del parco al relax sulle spiagge nei dintorni di Międzyzdroje. 

 

Quando visitare il parco?

Il periodo migliore è in estate nel periodo di balneazione.

Tuttavia è anche il periodo di maggior presenza turistica soprattutto a Międzyzdroje, per cui si può visitarlo in tutto l'anno godendo di maggior tranquillità ma sacrificando le giornate al sole sulla spiaggia. 

 

Mappa del parco

Se ti è piaciuto il mio articolo e vuoi rimanere aggiornato sulle mie ultime novità, iscriviti alla Newsletter e seguimi sulle mie pagine social Facebook, Instagram e Pinterest.