Come pagare in Polonia

Lo złoty è la moneta corrente e ha un cambio con l'euro relativamente stabile. Con un euro si possono acquistare in media fra i 4,20 e i 4,50 złoty.

Il cambio con l'euro è variabile ma è fortemente legato enfatizzando quello con il dollaro. Significa che quando l'euro perde sul dollaro, guadagna sullo złoty e viceversa.

 

Tagli di moneta

Le banconote hanno tagli da dieci, venti, cinquanta, cento, duecento e cinquecento złoty anche se queste ultime non circolano moltissimo.

Le monete sono in taglio da uno, due e cinque złoty mentre la moneta da uno złoty è interamente di colore argenteo, quelle da due e cinque złoty sono simili a quella da due euro.

I centesimi vengono chiamati grosze e hanno tagli da uno, due e cinque con una colorazione simile ai corrispettivi euro. I tagli da venti e cinquanta grosze sono di colore argenteo.

 

Dove cambiare gli euro

La Polonia è piena di cambiavalute chiamati in polacco kantor e sono presenti nelle vie di tutte le città. In alcun casi si possono trovare anche dentro fiorai e tabaccai sotto forma di servizio aggiuntivo. Tuttavia solitamente sono delle attività a parte.

Nei kantor è possibile cambiare diverse valute come dollari, sterline, kuna ecc...essendoci comunque una maggiore circolazione di euro, è difficile che il cambiavalute ne sia sfornita.

Per chi arriva in aereo, è fortemente sconsigliato utilizzare i kantor degli aeroporti in quanto i cambi sono decisamente sfavorevoli. Per crederci basta notare la notevole differenza fra il prezzo di acquisto e quello di vendita che ben si scostano dal cambio medio con l'euro.

Qualora fossimo sforniti di złoty all'arrivo, è meglio pagare il biglietto con la propria carta piuttosto che perdere tanti soldi con il cambio e solo allora acquistare gli złoty. Solo una volta giunti al centro della città è consigliato acquistare la valuta.

I kantor non hanno tutti lo stesso cambio, anche fra due cambiavalute adiacenti ci possono essere differenze sostanziali. Per questo è bene cercare quello che offre il cambio più favorevole. Tutti all'esterno sono forniti di un tabellone elettronico consultabile dove viene riportato il cambio del momento.

È possibile trattare il cambio, se si propone l'acquisto di una somma di qualche centinaio di euro, è bene chiedere delle condizioni migliori rispetto a quelle riportato sul tabellone. In questo modo si potranno guadagnare un po' di złoty. Ricordatevi comunque che il cambiavalute deve guadagnarci, per cui è bene non spingersi troppo con la trattativa.

 

Cambiavalute online

Da alcuni anni i servizi di cambiavalute stanno sempre più passando dalla strada alla rete.

Chi ha un conto corrente in euro e un altro in złoty può effettuare il cambio valuta affidandosi a uno dei tanti servizi ormai presenti in rete.

Alcuni come servizi sono super affidabili, basta aprire un account, inserire i dati del conto corrente in euro e in złoty e vedere il cambio. Una volta accettato si dovranno copiare gli estremi per poi effettuare il bonifico sul conto corrente riportato sul portale.

Dato che i kantor online hanno conti correnti presso tutte le principali banche in Polonia, solitamente il bonifico avviene verso la propria banca accelerando i tempi di realizzazione. In questo modo non ci sono costi aggiuntivi e il versamento della valuta acquistata sul proprio conto corrente avviene nel giro di poche ore.

Le aziende possono avere il proprio account ed è un vantaggio per chi deve cambiare somme consistenti. In questo caso è bene effettuare il cambio valuta affidandosi al call center che proporrà condizioni migliori di quelle al momento presente sul portale. Il cambio pattuito si troverà sul proprio account e si potrà effettuare il bonifico come da procedura.

Alcune banche stanno avviando questo servizio in concorrenza con i cambiavalute online. Questo servizio può essere utilizzato quando si possiede un conto corrente in złoty e un altro in valuta presso la stessa banca e nell'ambito dello stesso account.

Lo svantaggio per i privati è che il cambio è leggermente sfavorevole rispetto al cambiavalute online per cui è bene confrontare i cambi prima di effettuare l'operazione. Il vantaggio è che il cambio avviene all'istante. Basta confermare l'acquisto e in pochi attimi la transazione viene effettuata.

Le aziende possono trattare il cambio direttamente con la banca che in questo caso risulta ben più favorevole del cambiavalute online.

La tendenza è che le banche con il tempo offriranno cambi sempre più favorevoli rendendo i cambiavalute online obsoleti.

 

Si può pagare in euro in Polonia?

È una pratica poco utilizzata. Soltanto ai caselli autostradali, in alcuni negozi delle principali città turistiche e in alcuni supermercati viene accettato come metodo di pagamento. In questo caso la possibilità è chiaramente segnalata vicino alla cassa.

Tuttavia il cambio è decisamente sfavorevole e i casi sono talmente pochi da rendere questa soluzione da scartare.

Inoltre il resto viene sempre dato in złoty.

Il consiglio è di cambiare gli euro in złoty presso un cambiavalute e di utilizzare la moneta locale.

 

Pagamento elettronico

Dati i bassi costi di gestione, in Polonia si può pagare con il bancomat un po' dappertutto.

Per le quote sotto ai cento złoty, si può pagare tramite il contactless senza dover inserire il Pin.

Sempre più utilizzato è il pagamento tramite app della propria banca installato sullo smartphone.

Non è consigliato per chi ha il bancomat collegato a un conto corrente in euro in quanto verrà applicato il cambio della banca. In questo caso è preferibile il contante.

 

Mancia in Polonia

Dato che nei ristoranti non si paga il coperto, in Polonia la mancia si lascia sempre. Si paga intorno al 10% anche se è sempre a discrezione del cliente. In polacco si chiama napiwek.

Si possono lasciare le solite monete oppure chiedere di pagare di più con il bancomat. Qualora ad esempio dovessimo pagare novanta złoty, possiamo chiedere di arrotondare a cento e pagheremo il tutto con la carta. La mancia finirà comunque nelle tasche giuste.

Solo in alcuni casi non sarà possibile in quanto il valore è vincolato al conto da pagare. Questa è una comoda pratica quando non si hanno con sè dei piccoli tagli.

È gradita la mancia anche in altre attività come nei taxi o dal parrucchiere.

 

Si può trattare il prezzo in Polonia?

Difficilmente i polacchi sono propensi a trattare il prezzo se non in casi del tutto eccezionali come quello già accennato dei cambiavalute.

Al contrario, in Polonia sono molto fiscali e precisi al grosze, anche nei mercati.

Nei negozi si può trattare in alcuni casi sporadici come nel caso di merce in non perfette condizioni o con delle macchie, allora è possibile chiedere un piccolo sconto.

Tuttavia è una pratica da utilizzare con cautela, la mentalità polacca è ben lontana da quella dei bazar nei paesi arabi e al contrario si rischia di precludere ogni transazione. 

 

Costo della vita in Polonia

Pur registrando un rapido aumento di alcuni prezzi come quelli del cibo, il costo della vita è mediamente più basso che in Italia rendendolo un paese conveniente sia per vivere che per investire.

Il costo della benzina, delle case e dei servizi spesso è ben più basso anche se molto dipende dal luogo.

A Varsavia ci sono decisamente prezzi ben più alti che nel resto della Polonia sia dei servizi che delle case ma al cospetto di stipendi medi in proporzione.

La differenza rispetto a piccole località soprattutto della Polonia dell'Est possono essere notevoli.

Il costo del cibo è quello in maggiore aumento, questo per via della forte importazione soprattutto di frutta e verdura quindi fortemente vincolata dai costi di trasporto.

 

Euro in Polonia

Pur essendo nell'Unione Europea dal 2004, la Polonia non ha ancora adottato l'euro.

Secondo i trattati, è obbligata a entrare nel gruppo dei paesi con la moneta unica non appena tutti i parametri richiesti saranno rispettati. La Polonia è molto vicino a soddisfarli.

Tuttavia al momento nessuno sa quando verrà adottato l'euro in Polonia.

Questo perché sia la politica che gran parte della popolazione è contraria all'euro per il timore di un rapido aumento dei prezzi.