Polonia meridionale

Beschidi Slesiani (Beskid Śląski)

I Beschidi Slesiani sono i rilievi preferiti da molti abitanti di Bielsko-Biała. Attrezzate per il turismo di massa ma non disdegnano di luoghi tranquilli dove passeggiare in mezzo alla natura fra foreste e blandi rilievi.

In inverno sono una delle mete preferite da sciatori provenienti da tutta la Polonia.

Deserto di Błędów

Il Deserto di Błędów è un esempio di come le attività antropiche possano stravolgere un intero territorio fino a renderlo arido e inospitale.

Adesso è un'interessante attrazione turistica per chi vive fra Katowice, Cracovia e Kielce.

Parco Nazionale dei Monti Tatra

I Monti Tatra sono una catena montuosa compresa fra la Polonia e la Slovacchia. Quando si parla di Tatra e di Zakopane si pensa subito ad alte montagne e scenari naturalistici unici per bellezza e accessibilità. Non per nulla sono definiti il tetto della Polonia.

Un luogo adatto sia alle famiglie per Zakopane e le valli incastonate fra le montagne, sia per gli escursionisti in cerca di avventure fra rilievi che superano anche i duemilaseicento metri.

Parco Nazionale "Góry Stołowe"

Il Parco Nazionale "Góry Stołowe" è uno spettacolo geologico di rara fattura. Il nome polacco dice appunto “montagne a tavola” che in geologia ricordano le mesas, ovvero forme geomorfologiche a carattere tabulare. Se siete a Wrocław e avete un buon paio di scarpe, consigliamo di andarci.

Sentiero dei nidi d'aquila

Il Sentiero dei Nidi d'aquila o Szlak Orlich Gniazd é un percorso turistico di 164 km che si estende da Częstochowa a Cracovia all'interno dell'omonimo Parco Paesaggistico (Park Krajobrazowy Orlich Gniazd).

 

Parco Nazionale di Babia Góra

Babia Góra è una meta obbligata per tutti gli appassionati di montagna della Slesia. 

Volgendo lo sguardo a Sud nelle limpide giornate estive, la caratteristica gobbetta del Diablak permette di riconoscerne facilmente la cima.

Parco Nazionale di Bieszczady

Il Parco Nazionale di Bieszczady è un luogo dove la natura la fa da padrona. 

Fauna e flora si mischiano in un mix di colori unico, dove il contatto con l'ambiente è piacevole e rilassante e dove si può rimanere in pace con se stessi rigenerandosi dai tremendi ritmi cittadini.

Parco Nazionale di Pieniny

Nel Parco Nazionale di Pieniny si può godere di salite fra i boschi fino a cime con panorami mozzafiato. Strette gole dove scorrono le limpide acque del fiume Dunajec da percorrere sulle storiche zattere. Un lungo sentiero adiacente al fiume da percorrere in bicicletta.

Questo è Pieniny, il primo parco nazionale istituito in Polonia nel 1932.

Parco Nazionale di Ojców

Il Parco Nazionale di Ojców è un piccolo angolo di natura a pochi chilometri da Cracovia. Un castello parte del Sentiero dei Nidi d'Aquila e tanti paesaggi naturali scavati nella roccia. Questo è il più piccolo parco nazionale in Polonia.

Parco Nazionale di Magura

Il Parco Nazionale di Magura, a differenza di molti altri luoghi di montagna in Polonia, non è molto frequentato dagli sciatori. 

Di conseguenza si rivela un posto ideale per chi vuole riposare e godersi delle belle e piacevoli passeggiate senza salite particolarmente impegnative.

Parco Nazionale di Gorce

Il Parco Nazionale di Gorce (o Parco Nazionale Gorczański) e la cima del Turbacz offrono fra i più suggestivi panorami della Polonia. Dopo una piacevole salita fra i boschi, la cima offre ampie distese e viste sui Tatra nei giorni di cielo sereno.